0

Vivo 6G, ecco il nuovo obiettivo della società cinese

Vivo afferma di aver già iniziato a lavorare sulla sua tecnologia 6G

0

0

Mentre la maggior parte del mondo si sta ancora preparando per il 5G, l’azienda cinese Vivo sta lavorando alla sua tecnologia Vivo 6G.

Vivo 6G

L’OEM ha depositato un brevetto per il logo 6G presso l’EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale) il 22 ottobre. Ciò significa che Vivo è passata alla connettività wireless di nuova generazione e sarà tra i primi marchi a lanciare uno smartphone con supporto 6G. Sebbene il 5G sia relativamente nuovo, è probabile che il 6G risolva la prossima ondata di sfide nella comunicazione, compresa la futura crescita di dati, tecnologie AI e dispositivi IoT.

Vivo 6G

Dall’inizio dell’anno Vivo sta rilasciando prodotti e tecnologie davvero all’avanguardia, basti pensare al concept smartphone Vivo APEX 2020 e al Vivo Z6 5G, inoltre all’evento di lancio dello smartphone Vivo NEX 3 5G il mese scorso in Cina, la compagnia ha affermato che sta avanzando nel campo più impegnativo e sconosciuto del 6G.

Vivo ha dichiarato che sta esplorando la ricerca e lo sviluppo per la tecnologia Vivo 6G, partecipando a seminari B5G / 6G avviati dal settore e sviluppando partnership con le università per quanto riguarda la ricerca sulla prossima tecnologia 6G. Possiamo aspettarci che la tecnologia 6G si concentrerà ancora di più su dati e velocità rispetto al 5G, ma mancano ancora alcuni anni.

Huawei ha affermato che la rete 6G, nonché Vivo 6G, non arriverà fino al 2030, lasciando per un buon decennio il 5G a dominare il mercato, tuttavia una volta avviata, la rete dovrebbe fornire una velocità di 1 TB al secondo, che è molto più veloce della velocità richiesta di 1 GB sulla rete 5G, per quanto riguarda la latenza dovrebbe essere praticamente nulla e non aver nessun tipo di ritardo. Oltre a Vivo, secondo quanto riferito, anche Samsung ha iniziato a lavorare sulle reti di telecomunicazioni di sesta generazione, tuttavia ulteriori notizie veritiere, o ulteriori sviluppi, si possono reperire direttamente dalla loro pagina dedicata oppure su alcune dichiarazioni lasciate lo scorso anno.

Vivo 6G

Il capo dell’istituto di ricerca sulle comunicazioni, Qin Fei, ha affermato che il team di sviluppo del 6G collaborerà anche con università nazionali ed estere per la loro ricerca, così da ottenere risultati migliori. Vivo è uno dei più grandi marchi di produzione di smartphone in tutto il mondo e la società afferma di avere 300 milioni di utenti in tutto il mondo. Il progetto di ricerca e sviluppo Vivo 6G richiederà tempo e sarà di aiuto solo nei prossimi anni.

Secondo te é troppo presto per parlare di 6G oppure ritieni che sia dovuto proiettarsi già al futuro? Dicci la tua qui sotto nei commenti!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Secondo te é troppo presto per parlare di 6G oppure ritieni che sia dovuto proiettarsi già al futuro? Dicci la tua qui sotto nei commenti!

0