0

Whatsapp e la dark mode su iOS: tutto quello che ti serve sapere

WhatsApp ha recentemente inviato un nuovo aggiornamento tramite il programma beta di Apple, portando la versione alla 2.20.20.17 e la tanto attesa dark mode

0

0

La dark mode di WhatsApp è quasi qui, e se fai parte del programma beta di Android probabilmente l’avrai già potuta provare la scorsa settimana, mentre oggi parleremo di tutti gli utenti iOS che finalmente, anche loro, potranno sperimentarla in versione beta.

La modalità dark di WhatsApp è un nuovo design per la famosissima e popolarissima app di messaggistica,  e cambierà la sua attuale tavolozza di grigio chiaro e verde con sfumature di nero, verde acqua e blu notte. Non sostituirà completamente l’aspetto attuale, ma sarà disponibile come opzione per chiunque voglia utilizzarla.

Esistono diversi motivi per cui potresti volerla provare, prima di tutto alcuni utenti trovano gli sfondi scuri più facili da guardare per lunghi periodi di tempo (meno abbagliamento di quello che ottieni con un’interfaccia di colore chiaro, poi gli schermi più scuri consumano anche meno energia (in particolare se il tuo dispositivo ha un display AMOLED).

Per avere la dark mode di WhatsApp, devi registrarti al programma beta tramite TestFlight (purtroppo il programma beta è attualmente pieno) e, la prossima volta che l’app verrà aggiornata, riceverai l’attuale versione beta (2.20.20.17 o successive).

Per verificare quale versione hai attualmente, premi sull’icona dell’app e seleziona “Impostazioni“, poi clicca su “Aiuto” e in quel momento in alto, sotto la scritta Whatsapp, vedrai il numero della versione.

Nell’ultimo aggiornamento di WhatsApp per iOS, anche il pulsante “Inoltra” viene rinnovato, in quanto il design dell’icona è stato rimodernato, stessa cosa per la barra delle schede di WhatsApp e le icone della barra di chat. Inoltre, anche le icone Gruppo e Profilo vengono aggiornate in quanto ora supportano la dark mode.

L’ultimo aggiornamento di iOS, tuttavia, include anche un bug che mostrerà le bolle dei messaggi di colore scuro. Questo è lo stesso bug che abbiamo visto in precedenza su Android e si prevede che venga risolto molto presto. Purtroppo WhatsApp non ha ancora implementato ufficialmente il tema della dark mode per i telefoni iOS, infatti l’unica dark mode attualmente disponibile è solo per la versione beta.

Quand’è che la dark mode di Whatsapp sarà distribuita globalmente?

Purtroppo questa volta non sappiamo esattamente quando verrà implementata la dark mode di WhatsApp a livello globale, ma è possibile che arrivi in ​​un aggiornamento importante contemporaneamente ai messaggi che si autodistruggono, funzione al momento attiva solo per gli admin dei gruppi  e che permette di inviar messaggi che verranno eliminati automaticamente dopo un certo periodo di tempo.

Basato su alcuni screengrabs che sono trapelati, sembra che sarai in grado di impostare i messaggi da cancellare dopo un periodo tra cinque minuti e un’ora. Le app di messaggistica rivali Facebook Messenger, Telegram e Signal offrono già una funzione simile, quindi è un’aggiunta che arriva in ritardo da WhatsApp.

Le versioni beta hanno anche rivelato una nuova opzione che ti permetterà di nascondere completamente gli aggiornamenti dai contatti messi in muto. Attualmente, se si disattiva l’audio di un contatto, i relativi aggiornamenti verranno visualizzati in grigio, ma comunque visibili; quando il nuovo aggiornamento verrà distribuito, sarai in grado di nasconderli completamente e di vederli solo se lo desideri.

Una cosa che non mi aspetto sul breve termine è un improvviso afflusso di annunci pubblicitari. La società madre Facebook ha recentemente rivelato di aver sciolto un team che stava lavorando su come inserire annunci pubblicitari nelle chat di gruppo.

La società intende ancora inserire annunci pubblicitari nella funzione di stato poco utilizzata di WhatsApp (che è molto simile alle storie su Facebook e Instagram), ma non dovresti trovarti bombardato da messaggi promozionali, almeno per il momento.

E tu, sei curioso di provare questa nuova “modalità”? C’è qualcosa che magari vorresti vedere in un futuro aggiornamento? Facci sapere la tua qui sotto nei commenti.

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

E tu, sei curioso di provare questa nuova “modalità”? C’è qualcosa che magari vorresti vedere in un futuro aggiornamento? Facci sapere la tua qui sotto nei commenti.

0