1+

0

Vecchio smartphone: 7 modi per riciclarlo

Se hai cambiato il tuo telefono da poco, ma non vuoi buttare il tuo vecchio smartphone ecco qualche suggerimento che ti permetterà di regalargli una nuova vita e di rendere la tua più facile

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Se per te avere lo smartphone di ultima generazione, top di gamma, prenotato direttamente dall’ingegnere informatico del Giappone prima ancora che venga messo in produzione è di vitale importanza e ti ritrovi con un vecchio smartphone che ingombra i tuoi cassetti, prima di rivenderlo o buttarlo potresti pensare di riutilizzarlo.

Vecchio smartphone

Lo smartphone infatti non è altro che un mini computer che di può prestare a diverse funzioni, e avere dei dispositivi alternativi può tornare sempre utile e rendere la vita anche più comoda.

Vecchio smartphone: ecco come lo puoi riutilizzare

Vecchio smartphone

Telecomando. Il telecomando come vocazione ha quella di farci impazzire nascondendosi sotto i cuscini del divano, mimetizzandosi sopra il lettore DVD che nemmeno un camaleonte scafato e cadendo in continuazione con tanto di distacco delle pile proprio quando vogliamo cambiare canale. Insomma, le più importanti scuole di psicoterapia dovrebbero rivalutarlo come una delle fonti principali di stress e frustrazione e noi dovremmo correre ai ripari cercando un degno sostituto ovvero, un vecchio smartphone.

Convertirlo il telecomando smart è veramente semplice, basta seguire pochi passaggi:

Se possiedi uno smartphone con app integrata che ti consente di accedere alla voce telecomando, basterà fare tap su di essa e premere sul pulsante Aggiungi; selezionare la tipologia di apparecchio elettronico a scelta tra TVCondizionatoreSet-top boxFotocameraSTB di reteLettore DVDProiettore o Personalizza.

Tu vai sull’icona TV e scegli il brand da configurare; fai tap sul brand che possiedi: partirà la configurazione; adesso devi seguire la procedura guidata a schermo: punta il tuo smartphone verso la tv e premi il pulsante al centro dello schermo: se dovesse accendersi, premi sul pulsante , altrimenti premi su No, affinché venga caricata un’altra lista di configurazioni per lo stesso brand.

Segui le istruzioni e seleziona i pulsanti che ti visualizzi al centro dello schermo: seleziona la voce , nel caso di esito positivo per l’operazione che stai eseguendo. Adesso dovresti avere il tuo nuovo telecomando!

Se invece il tuo vecchio smartphone non possiede un’app integrata, puoi sempre andare sia sul Play Store di Android che sull’App Store di iOS e sceglierne una che faccia al caso tuo.

Se possiedi Android, fai clic sul pulsante Installa e, poi, su Apri. Su iOS, fai tap su Ottieni, sblocca il download e l’installazione tramite la password di iCloud, il TouchID o il FaceID, e premi poi su Apri. Avviala, dopodiché su Android, premi il pulsante OK e acconsenti all’accesso ai permessi alle funzionalità del device. Vai su Accetta e segui la procedura per la configurazione della tv che hai in casa.

Vecchio smartphone

Videocamera. Avere una videocamera di sorveglianza in casa fa sempre comodo sia per una questione di sicurezza, sia per sincerarsi che i i nostri animali domestici, per esempio, stiano bene anche durante le nostre assenze dovute ad un viaggio.

A questo proposito il tuo vecchio smartphone può essere un ottimo alleato, e lo potrai trasformare in una videocamera di sorveglianza con molta facilità.

Sarà infatti sufficiente installare un’app, seguire le indicazioni sulla configurazione e specialmente tenere sempre il dispositivo vicino ad una presa elettrica, in modo che non si scarichi mai e sia sempre efficiente. Le applicazioni sono tante e non avrai che l’imbarazzo della scelta.

Vecchio smartphone

Cornice digitale. Qualche anno fa ebbero un discreto successo e in un arredamento giovane e dinamico, completano l’atmosfera rendendola carica di ricordi e al tempo stesso avveniristica. Per trasformare in tuo telefono in una cornice digitale sarà sufficiente anche in questo caso scaricare un’app gratuita dallo store ufficiale del sistema operativo del tuo device e il gioco è fatto: posiziona la smartphone dove più ti piace e fai scorrere le foto della tua ultima vacanza o della prima comunione, secondo i tuoi gusti e lo stato d’animo del momento.

Se vuoi dare un tocco in più alla tua casa, puoi anche scaricare le immagini delle opere d’arte che si avvicinano si tuoi sentimenti e fare scorrere loro: il figurone è assicurato!

Vecchio smartphone

Smartphone per bambini. Se hai dei figli o dei nipoti che iniziano ad affacciarsi al mondo della tecnologia, puoi sempre cedere a loro il tuo vecchio smartphone in…comodato d’uso gratuito. Con questa strategia potrai scegliere quante ore i bambini potranno dedicare al device, che utilizzo dovranno farne e specialmente, nel caso dovessero rompere o farlo cadere incrinandone lo schermo, non rimpiangerai di aver preso questa decisione con uno smartphone nuovo e costoso.

Vecchio smartphone

Aiuto cucina. Potresti usare il tuo smartphone come aiuto in cucina: lui ti detterà le ricette e tu non dovrai fare altro che eseguirle senza preoccuparti di ungere le pagine della tua preziosa collezione “il cucchiaio d’argento” e senza doverti rammaricare per un eventuale incidente che potrebbe danneggiare irrimediabilmente il tuo device.

Per accedere a questa funzione sarà sufficiente usufruire di un assistente virtuale.

Vecchio smartphone

Sveglia. Tenere un vecchio device come sveglia anziché utilizzare il tuo nuovo smartphone può avere diversi vantaggi, ma sicuramente quello più significativo sarà quello di risparmiare tante cadute dal comodino al device che sostituirà il vecchio smartphone.

Basterà tenere quest’ultimo bloccato e perennemente attaccato alla presa elettrica. Per rendere l’arredamento più gradevole potrai scegliere un orologio che ti piace e si sposa bene con il tuo arredamento.

A questo proposito troverai delle app interessanti dove potrai scegliere lo stile che più ti piace.

Vecchio smartphone

Navigatore GPS offline. Il tuo vecchio smartphone potrà risparmiare questa fatica al nuovo device rendendo la vita più facile a te e a lui: sarà sufficiente scaricare un’app come Google Maps o Here Maps, insieme alle mappe italiane o di un altro paese e poi utilizzarle senza bisogno di collegare il cellulare navigatore su internet.

Possiedi un vecchio smartphone? Hai trovato un modo alternativo per riciclarlo oltre a quelli suggeriti nell’articolo? Parlacene nei commenti.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x