soundcore Life a1 anker

Recensione Soundcore Life A1 True Wireless by Anker

Soundcore Life A1 di Anker, sorprende piacevolmente e offre una qualità ottima per un prezzo ragionevole

Naviga tra i contenuti

Anker è un’azienda cinese fondata da un ex ingegnere software di Google, opera in molti campi dell’elettronica, ma la divisione Soundcore, dedicata a cuffie e auricolari, si è costruita una certa reputazione nel tempo, e le Soundcore Life A1 sono tra i prodotti più interessanti.

Parliamo di un prodotto che si posiziona nella fascia media del settore, gli auricolari bluetooth 5.0 Soundcore Life A1, hanno però un costo piuttosto contenuto rispetto alla manifattura e le feature disponibili.

Il prodotto si presenta in un packaging per niente sofisticato, che a prima vista potrebbe non fare molta impressione per gli esteti, ma il suo interno invece stupisce e non poco. La dotazione di base infatti, a parte le cuffie, il box veramente raffinato e poco ingombrante ed un cavo USB-C, comprende ben 4 paia di gommini e 2 alette per i padiglioni auricolari, tutte di diverse dimensioni, per rendere gli auricolari il più personalizzabili e meno fastidiosi possibile, oltre che a rendere l’isolamento acustico veramente perfetto.

soundcore Life a1 anker

Tutt’altro che scontato, visto che moltissime aziende anche più blasonate, ed in device molto più costosi, non forniscono queste piccole ma gradite attenzioni verso l’utente.

soundcore Life a1 anker

Soundcore Life A1 di Anker il lato tecnico

 

Il produttore garantisce ben 9 ore di ascolto ininterrotto e 3 ricariche effettuate dalla custodia, che è a tutti gli effetti un power bank dedicato, inoltre ha una modalità di ricarica rapida che consentirebbe sulla carta di avere 1,5 ore di ascolto extra posizionandole nella custodia per soli 10 min. Tutto questo è vero? Andiamo a controllare.

Inanzitutto ho testato le Life A1 ininterrottamente a piena carica con il 75% di volume, di più rischi realmente di sfondarti il timpano, la potenza di questi auricolari è a dir poco inaudita, e presenta 3 tipi di equalizzazione preimpostati, ma ci torniamo dopo.

Intanto stabiliamo che 9 ore sono una stima troppo poco plausibile, 6 ore e 15 minuti sono la reale capacità e a 5 ore cominceranno a segnalare il basso livello di carica con un allarme vocale.

Niente di cui vergognarsi, anzi! 6 ore e 15 minuti sono quasi il doppio degli Air pods per esempio, e la ricarica piena con un caricatore standard è di 2 ore esatte, mentre con un fast charger basterà indicativamente 1 ora. Se invece cercassi una piccola ricarica veloce da custodia di 10 min, otterresti circa 45 min di ascolto. Esiste anche la possibilità di ricarica wireless, esattamente identica alla versione caricatore standard, forse leggermente più lenta di circa 10-15 min.

soundcore Life a1 anker

Ripeto niente di cui vergognarsi, soprattutto perché la resa audio è a dir poco fenomenale, il quasi totale isolamento acustico contribuisce  enormemente alla combo con le 3 modalità di equalizzazione:

  • Signature: in pratica una base neutra con uno splendido suono cristallino, anche se di base leggermente spinto sui bassi.
  • Podcast: le frequenze vocali sono pulitissime, si ha quasi la sensazione di avere una voce nella testa, so che può sembrare esagerato, ma fidati a tratti è quasi spaventoso.
  • Bass Booster: qui le Life A1 si distinguono davvero dalla massa, la resa è assurda, praticamente priva di leak non satura mai, rendendo distinguibile ogni piccolo dettaglio, piccola e quasi insignificante nota dolente, meglio scendere a circa 70% di volume, non per colpa della distorsione, ma per via della preservazione del timpano. Sono davvero troppo alte di volume.

Le 3 modalità equalizzatore, come gli altri comandi sono selezionabili tramite la pressione di un tasto, non touch, e non credo sia una scelta sciocca, spesso e volentieri quando ti trovi a sistemarti le cuffie può capitare di sfiorare innavertitamente il sensore e attivare un comando, con le SoundcoreLife A1 non può succedere. Direi intuizione piuttosto geniale anche se analogica e soprattutto, mancante del comando “canzone precedente”.

soundcore Life a1 anker

 

Le Life A1 sono compatibili ovviamente con tutti i dispositivi Android, iOS e Windows, ma esattamente come moltissimi altri auricolari TWS, non possono essere usati come microfoni su Windows 10, ma solo come normali cuffie. Peccato perché a differenza di tanti TWS il microfono in chiamata ha un suono davvero splendido con un ottimo filtro rumore, tra i migliori anche di device che costano più del doppio.

Parliamo ora del range, cosa molto importante, anche se sottovalutata visto che si considera l’uso solo con lo smartphone a massimo 1 metro da noi. Le Life A1 reggono 7 metri con due muri nel mezzo, e circa 10 metri in spazio aperto, ottimo se lavori in un ambiente poco sicuro per i device tecnologici, ma non puoi fare a meno di ascoltare la tua musica preferita. Ti avverto però non usarli mentre guidi, sono talmente isolanti che rischieresti di non sentire eventuali segnalazioni.

Anker ha anche impermeabilizzato le Soundcore Life A1. Non parlo di una semplice resistenza all’umido o una lieve schermatura, no sono realmente impermeabili, e le ho testate personalmente bagnadole con 5ml di acqua, ben più di una normale sudata mentre si corre.

A parte qualche piccola impasse, al prezzo di 59,99€ è davvero un’affare imperdibile, anche a confronto con device più costosi. Sicuramente le Life A1 sono un’ottima scelta ben oltre l’entry level, non solo per le performance ma anche per l’ottima manifattura.

Gli auricolari Life A1 Soundcore A1 sono acquistabili su Amazon.

Sicuramente una scelta per chi desidera un acquisto con un ottimo rapporto qualità prezzo senza cadere in una scelta budget.
0
Su 10
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI