Oligodendrociti, sla

I latticini aggravano i sintomi della sclerosi multipla?

I ricercatori delle Università di Bonn e di Erlangen-Norimberga hanno studiato una correlazione tra assunzione di latticini e sviluppo o aggravamento dei sintomi della sclerosi multipla. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica PNAS

Una proteina nel latte vaccino può innescare un’infiammazione che colpisce lo “strato isolante” attorno alle cellule nervose: a dichiararlo è un nuovo studio che interessa la pericolosità dell’assunzione dei latticini da parte dei pazienti con diagnosi di sclerosi multipla. La ricerca è stata condotta dai ricercatori delle Università di Bonn e di Erlangen-Norimberga, che si sono basati sulle dichiarazioni dei pazienti con sm che asserivamo di avvertire sintomi di malattia più gravi dopo aver consumato latticini.

Latticini e sclerosi multipla
Nei topi sani, la mielina isolante (nera) si adatta perfettamente come uno strato compatto attorno alle fibre nervose, gli assoni. Credito: Gruppo Kürten/Università di Bonn

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica PNAS.

Latticini e sintomi più marcati della sclerosi multipla: c’è un legame?

Lo studio sui latticini è stato incoraggiato dai pazienti con diagnosi di sclerosi multipla che lamentavano un peggioramento dopo aver consumato latte, ricotta o yogurt, ha raccontato Stefanie Kürten dell’Istituto di Anatomia dell’Ospedale Universitario di Bonn: “Siamo interessati alla causa di questa correlazione“, ha dichiarato l’esperta.

Latticini e sclerosi multipla

I ricercatori hanno trovato un riscontro quanto hanno somministrato alle cavie la caseina contenuta nel latte vaccino insieme a un potenziatore d’effetto: i topi hanno sviluppato disturbi neurologici. La microscopia elettronica ha mostrato danni allo strato isolante attorno alle fibre nervose, la mielina.

Latticini e sclerosi multipla
Nei topi a cui è stata iniettata caseina, la struttura della mielina si allenta. Copre solo vagamente gli assoni. A volte lo strato isolante manca del tutto. Credito: Gruppo Kürten/Università di Bonn

Nella sclerosi multipla, il sistema immunitario dell’organismo attacca distrugge la guaina mielinica. Questa aggressione dà vita a parestesie e problemi di vista e a disturbi del movimento. In casi estremi, i pazienti finiscono su una sedia a rotelle. La guaina isolante è stata anche massicciamente perforata nei topi, apparentemente innescata dalla somministrazione di caseina: “Sospettavamo che il motivo fosse una risposta immunitaria mal indirizzata, simile a quella osservata nei pazienti con SM“, ha spiegato Rittika Chunder, borsista post-dottorato nel gruppo di ricerca del Prof. Kürten: “Le difese del corpo in realtà attaccano la caseina, ma nel processo distruggono anche le proteine ​​coinvolte nella formazione della mielina”.

La reattività crociata può verificarsi quando due molecole sono molto simili, almeno in parte. Il sistema immunitario quindi in un certo senso li scambia l’una per l’altro: “Abbiamo confrontato la caseina con diverse molecole importanti per la produzione di mielina”, ha specificato Chunder: “Nel processo, ci siamo imbattuti in una proteina chiamata MAG. Per alcuni aspetti sembra notevolmente simile alla caseina, tanto che gli anticorpi contro la caseina erano attivi anche contro il MAG negli animali da laboratorio”.

Questo significa che nei topi trattati con caseina, anche le difese dell’organismo erano dirette contro il MAG, destabilizzando la mielina. Ma fino a che punto i risultati possono essere trasferiti alle persone con SM? Per rispondere a questa domanda, i ricercatori hanno aggiunto gli anticorpi della caseina dei topi al tessuto cerebrale umano. Questi si sono effettivamente accumulati nelle cellule responsabili della produzione di mielina nel cervello.

Latticini e sclerosi multipla
Gli anticorpi contro la caseina (rossa) si legano al MAG (verde) nel cervello. In tal modo interferiscono con la formazione di mielina da parte di cellule speciali, gli oligodendrociti. Credito: Gruppo Kürten/Università di Bonn

Alcuni globuli bianchi, i linfociti B, sono responsabili della produzione di anticorpi. Lo studio ha evidenziato come i linfociti B nel sangue delle persone con SM rispondono in modo particolarmente forte alla caseina. Presumibilmente, le persone colpite hanno sviluppato un’allergia alla caseina a un certo punto a causa del consumo di latte e dei latticini in generale.

Ora, non appena consumano latticini freschi, il sistema immunitario produce masse di anticorpi alla caseina. A causa della reattività crociata con MAG, questi danneggiano anche la guaina mielinica attorno alle fibre nervose. Tuttavia, questo fenomeno interessa solo i pazienti con SM che sono allergici alla caseina del latte vaccino: “Attualmente stiamo sviluppando un autotest con il quale le persone colpite possono verificare se portano gli anticorpi corrispondenti”, ha dichiarato Kürten, che è anche membro del Cluster of Excellence ImmunoSensation2; “Almeno questo sottogruppo dovrebbe astenersi dal consumare latte, yogurt o ricotta”.

È possibile che il latte vaccino accresca anche il rischio di sviluppare la SM in individui sani, perché la caseina può anche scatenare allergie in loro, il che probabilmente non è nemmeno così raro. Una volta che si sviluppa una determinata risposta immunitaria , in teoria può verificarsi una reattività crociata con la mielina.

È importante sottolineare che questo non significa che l’ipersensibilità alla caseina porti necessariamente allo sviluppo della sclerosi multipla. Questo richiederebbe presumibilmente altri fattori di rischio. Questa connessione è tuttavia preoccupante, ha concluso Kürten: “Gli studi indicano che i tassi di SM sono elevati nelle popolazioni in cui viene consumato molto latte vaccino”.

Hai avuto diagnosi di sclerosi multipla? Hai riscontrato un acutizzarsi dei sintomi della condizione, dopo aver consumato latticini? Parlacene nei commenti.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI