0

Novità Intel 2020: ecco il chip che annusa droghe e malattie

Nuovo successo per l'intelligenza artificiale grazie ad un chip in grado di simulare l'olfatto

0

0

Una delle frontiere sicuramente più interessanti della tecnologia riguarda i cinque sensi. Gli ultimi studi che sono all’attivo degli sviluppatori dei colossi dell’industria informatica hanno riguardato il tatto, il gusto e la vista, e oggi ti voglio parlare di una svolta per quanto riguarda l’olfatto.

Intel novità 2020 chip

Tra le novità Intel 2020 infatti sono state svelate alcune anticipazioni riguardo lo studio di un chip con intelligenza artificiale capace di riconoscere gli odori, in collaborazione con la Cornell University hanno intrapreso una ricerca che ha l’obiettivo di sviluppare una tecnologia di capace di simulare tramite algoritmi neurali ciò che accade nel cervello umano nell’atto di annusare.

Lo studio è stato pubblicato su Nature.com dove è stata riportata una dichiarazione di Nabil Imam, un ricercatore senior nel gruppo di calcolo neuromorfico di Intel Labs: “I miei amici di Cornell studiano il sistema olfattivo biologico negli animali e misurano l’attività elettrica nei loro cervelli quando sentono degli odori. Sulla base di questi schemi circuitali e impulsi elettrici, abbiamo derivato una serie di algoritmi e li abbiamo configurati su silicio neuromorfico, in particolare il nostro chip di test Loihi”.

Intel novità 2020 Cornell University
Cornell University

I ricercatori hanno puntato sulla possibilità di istruire il chip strutturandolo con le risposte di 72 sensori chimici all’odore di 10 sostanze chimiche pericolose, tra cui acetone, ammoniaca a metano. Una volta ottenuti i primi riscontri, il chip ha simulato  il funzionamento del cervello per registrare una rappresentazione neurale di ogni odore.

Questo successo ha incoraggiato i ricercatori ad andare avanti e a sostenere l’innovazione, sono stati in grado di mettere in piedi una nuova risposta tecnologica con una precisione superiore rispetto a sistemi simili utilizzati finora. Tra le tante caratteristiche delle novità Intel 2020, particolare rilievo ha la capacità del chip Loihi di rilevare odori nonostante la presenza di forti interferenze. Per il lancio sul mercato del chip e ulteriori aggiornamenti ti terremo informato.

Ritieni utile questa ricerca? Credi che sarà utile in campo medico? Dicci cosa ne pensi nei commenti.

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Ritieni utile questa ricerca? Credi che sarà utile in campo medico? Dicci cosa ne pensi nei commenti.

0