0

Huawei P40 Pro ecco le ultime news sul prossimo top di gamma

Huawei P40 e P40 Pro certificati con caricabatterie da 22,5 W e 40 W

0

0

A causa dell’ancora valido Huawei Ban, i nuovi smartphone dell’azienda sembravano in dubbio,m poco tempo fa Huawei ha continuato la produzione sfornando prima il Huawei P40 Lite e ultimamente confermando i suoi futuri top di gamma, il Huawei P40 Pro e P40, dispositivi che verranno presentati a Parigi alla fine di marzo.

Uno dei problemi del Huawei Ban, è il fatto che i nuovi smartphone dell’azienda non potranno utilizzare alcuna app di Google (incluso il Play Store), limitando notevolmente le loro capacità e il loro valore rispetto ad altri smartphone e emarginando un dispositivo che, negli anni, si è sempre dimostrato essere uno dei migliori sul mercato.

La data di presentazione non sorprende dal momento che P30 e P30 Pro sono stati svelati a Parigi nel marzo 2019 e, l’evento di lancio del P20 e P20 Pro si svolse sempre a marzo del 2018. L’unica differenza è stata che quest’anno l’annuncio sarebbe arrivato un po’ prima con il MWC 2020, ma come tutti ormai sappiamo, è stato annullato a causa del Covid-19.

Il prezzo del Huawei P40 potrebbe corrispondere all’incirca a quello del P30, quindi parliamo di circa 910$, mentre per quanto riguarda il modello Pro potrebbe effettivamente essere un po’ più conveniente rispetto al suo equivalente del 2019, inoltre il rumoreggiato Huawei P40 Pro Premium Edition, dovrebbe fermarsi a 1320$, andando a competere con i telefoni più costosi sul mercato.

Huawei P40 Pro e P40

Tutte le specifiche che si sanno sul Huawei P40 Pro e P40

Per quanto riguarda il design, un dirigente Huawei ha dichiarato che i dispositivi avranno un design “mai visto”, suggerendo grandi cambiamenti nell’aspetto, e che eseguirà Android 10 (senza servizi di Google) e presenterà miglioramenti delle prestazioni e della qualità delle foto.

I rendering trapelati del telefono e le successive immagini ottenute in primis da digitaltrends, suggeriscono che in realtà avrà un look abbastanza familiare, con un design incredibilmente simile a quello del Samsung Galaxy S20 e dell’Honor View 30. Questi render mostrano i diversi colori in cui il telefono potrebbe arrivare, dalle opzioni previste come il bianco e nero ad alcuni toni più interessanti come il mandorlo e il blu-ish.

Huawei P40 Pro e P40

Per quanto riguarda invece il reparto fotografico, sappiamo che le specifiche della fotocamera del Huawei P40 Pro sono a dir poco fantastiche. Il dispositivo, secondo quanto trapelato, avrà un array di cinque telecamere costituito da uno snapper principale da 64 MP, una fotocamera con zoom da 12 MP (che dovrebbe facilitare uno zoom ottico fino a 10x, che corrisponderebbe al Samsung Galaxy S20 Ultra), e telecamere ultra-wide, con rilevamento di profondità e macro ma delle quali la risoluzione non è stata ancora specificata.

Della batteria tuttavia non si sa quasi nulla, discorso diverso per il metodo di ricarica, secondo gsmarena infatti, è quasi confermato che i due dispositivi supporteranno rispettivamente 22.5W di velocità di ricarica nel caso del P40 e ben 40W nel caso del P40 Pro, numeri che, secondo i rumors, sarebbero ancora più alti per il modello Premium.

Le specifiche tecniche lasciano tuttavia con l’amaro in bocca in quanto, ad oggi, si suppone che Huawei P40  Pro e P40 possano essere entrambi smartphone 5G, come suggerisce un elenco di un ente normativo cinese. Ciò ha senso in quanto dovrebbero funzionare sul chipset Kirin 990 che supporta la connettività di nuova generazione ma, come ho detto prima, non si sa molto al riguardo.

Huawei P40 Pro e P40

Cosa ne pensi di questo futuro top di gamma? Dicci la tua qui sotto nei commenti!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Cosa ne pensi di questo futuro top di gamma? Dicci la tua qui sotto nei commenti!

0