Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
epic games

Epic Games chiede revisione della sentenza, ma fino alla risoluzione niente Fortnite

Epic non potrà tornare con Fortnite su iOS, revocati i diritti sviluppatore da Apple

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

Il CEO di Epic Games Tim Sweeney ha rivelato la conversazione in una serie di tweet.

Secondo una serie di e-mail pubblicate su Twitter mercoledì dal CEO di Epic Games, Tim Sweeney, Fortnite non tornerà presto sull’App Store di iOS. L’account sviluppatore iOS di Epic era stato sospeso a causa delle violazioni intenzionali dell’azienda delle linee guida dell’App Store nell’agosto 2020, che hanno posto le basi per la battaglia legale delle aziende. Ma sulla scia della sentenza all’inizio di questo mese, lo stato delle app iOS di Epic, in particolare Fortnite, non è stato chiaro.

Le e-mail pubblicate mercoledì, sia su Twitter che su un post sul blog di Epic, indicano che è improbabile che le varie app di Epic Games tornino sull’App Store per il prossimo futuro. Una lettera pubblicata da Sweeney, datata 21 settembre e inviata da avvocati che rappresentano Apple, informa la società che Apple non ripristinerà l’account sviluppatore di Epic fino a quando i ricorsi non saranno stati risolti, un processo che potrebbe richiedere anni.

“Apple ha esercitato la sua discrezione per non ripristinare l’account del programma per sviluppatori di Epic in questo momento”, si legge nell’e-mail. “Inoltre, Apple non prenderà in considerazione ulteriori richieste di reintegrazione fino a quando la sentenza del tribunale distrettuale non diventerà definitiva e inappellabile”.

Il messaggio rileva accuratamente che il giudice Yvonne Gonzalez Rogers, il giudice in Epic v. Apple, ha concluso che Apple ha il diritto di chiudere qualsiasi account relativo a Epic che desidera dall’App Store. Epic ha già pagato i danni finanziari per aver violato il suo contratto. “Senza un account sviluppatore funzionante, Epic non può rilasciare nuovamente Fortnite”

Il percorso di ricorso per Epic v. Apple è ancora in movimento. Epic ha annunciato l’intenzione di impugnare le parti della sentenza perse, sebbene la corte superiore non abbia ancora accettato di esaminare il caso. Apple ha dichiarato che sta ancora valutando le sue opzioni per il ricorso legale. Il CEO di Apple Tim Cook, tuttavia, ha detto ai dipendenti dopo la sentenza che non vedeva l’ora di andare avanti.

Epic Games e le bugie di Apple

epic

Scrivendo su Twitter, Sweeney ha inquadrato il rifiuto di Apple come un tradimento del suo precedente impegno a ripristinare Epic Games una volta che la società ha acconsentito a seguire le linee guida dell’App Store.

“Apple ha mentito”, ha scritto Sweeney. “Apple ha passato un anno a dire al mondo, alla corte e alla stampa che avrebbero accolto con favore il ritorno di Epic sull’App Store se avessimo accettato di giocare secondo le stesse regole di tutti gli altri”. Epic ha accettato, e ora Apple ha rinnegato un altro abuso del suo potere di monopolio su un miliardo di utenti”.

Apple ha rifiutato di commentare i tweet di Sweeney, ma non ha contestato l’autenticità dei documenti. La decisione sembra vanificare il tentativo di Epic di restituire Fortnite all’App Store iOS in Corea del Sud, che ha recentemente approvato regole che richiedono il supporto di metodi di pagamento alternativi. Lascia anche il futuro di Fortnite altrove in questione. Epic aveva recentemente aggiornato da remoto le vecchie copie di Fortnite su iOS per rimuovere le opzioni di acquisto di V-Bucks, in teoria riportandolo in conformità con le regole di Apple.

Ma senza un account sviluppatore funzionante, Epic non può rilasciare nuovamente il gioco in nessun paese. Tuttavia, la decisione di pubblicare le e-mail pubblicamente mostra che Sweeney è desideroso di mantenere la pressione su Apple, anche se ciò significa tenere Fortnite lontano dagli iPhone. “Combatteremo”, ha detto Sweeney su Twitter. “La necessità di un’azione normativa e legislativa è più chiara che mai”.

Potrebbe interessarti...

Scienze

Tardigrada: trovato un fossile di 16 milioni di anni

Windows 11

Windows 11 è qui: prime impressioni e consigli

Scienze

William Shatner: nello spazio a 90 anni con Blue Origin

Netflix

Abbonamento Netflix più costoso a partire da oggi

Scienze

Balena preistorica a quattro zampe: 43 milioni di anni fa

Scienze

Endometriosi: individuata causa genetica e target del farmaco

Che ne pensi di questa lotta infinita? Facci sapere nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Tronsmart Studio

14 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0