Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Drago marino

Drago marino di oltre 180 milioni di anni fa scoperto in UK

Si stima che il drago marino, i cui resti misurano quasi 10 metri di lunghezza, sia vissuto oltre 180 milioni di anni fa e farebbe parte di una famiglia di animali di cui recentemente si sono ritrovati altri resti

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

Ciò che è iniziato con la manutenzione ordinaria di una riserva naturale britannica, e di un bacino idrico, è stato salutato come un gigantesco “mega ritrovamento” di un drago marino del giurassico.

Drago marino

I funzionari di Anglian Water e del Leicestershire e del Rutland Wildlife Trust hanno dichiarato lunedì di aver scoperto lo scheletro di un predatore rettile preistorico estinto, noto colloquialmente come drago marino, il più grande e completo mai scoperto nel Regno Unito.

Il fossile di drago marino, o ittiosauro, misura oltre 32 piedi di lunghezza e ha un cranio di 6 piedi del peso di circa una tonnellata. Visse circa 180 milioni di anni fa, durante il Giurassico, quando i dinosauri camminavano sulla terraferma.

“È il più completo e più grande di qualsiasi scheletro di dinosauro mai trovato qui, quindi è un mega ritrovamento per così tante ragioni”

ha detto il paleontologo Dean Lomax, che ha guidato lo scavo, per poi aggiungere in seguito:

“Durante questo periodo, sarebbe stato in cima alla catena alimentare. È un predatore all’apice definitivo, forse uno dei più grandi animali marini del mondo”.

Altri due ittiosauri incompleti e più piccoli sono stati trovati sul sito negli anni ’70, secondo Anglian Water, che collabora con la riserva, mentre Lomax ha aggiunto che fossili di ittiosauro più grandi sono stati trovati al di fuori del Regno Unito, incluso il Canada, sebbene resti di queste grandi dimensioni siano rari.

Un po’ di storia su questo drago marino e in generale sugli ittiosauri

Drago marino

Gli ittiosauri, rettili marini estinti che assomigliano a delfini o squali, furono scoperti per la prima volta quasi 200 anni fa sulla costa giurassica, nel sud dell’Inghilterra, mentre per quanto riguarda la loro estinzione, si ritiene che questa avvenne 90 milioni di anni fa.

Il leader del team di Rutland Water Conservation Joe Davis si è imbattuto per la prima volta nel fossile di drago marino mentre lui e un collega attraversavano un’area della riserva che era stata prosciugata all’inizio dello scorso anno.

In quell’occasione notò qualcosa che sembravano tubi di argilla spuntare dal fango, ma dopo un’occhiata più da vicino, pensò che i pezzi potessero essere vertebre; a quel punto chiamò i funzionari locali e non passò molto tempo prima che Lomax venisse a ispezionare il fossile.

L’enorme e fragile scheletro di drago marino è stato poi accuratamente scavato in una complessa operazione avvenuta nel corso di due settimane tra agosto e settembre 2021 da un team di paleontologi, dopodiché il fossile è stato poi avvolto in stecche di legno rivestite di gesso per proteggerlo.

Insieme alle sue dimensioni, il fossile era notevole anche perché è stato scoperto al di fuori delle aree delle coste meridionali dell’Inghilterra e dello Yorkshire dove in precedenza sono stati trovati altri resti di ittiosauri, mentre invece questo fossile, al contrario, è stato scoperto in una contea senza sbocco sul mare a circa 100 miglia a nord di Londra.

Tuttavia, durante il Giurassico, l’area era ricoperta da un caldo mare tropicale.

Drago marino

“I primi ittiosauri trovati nel periodo giurassico erano lunghi un paio di metri, tra cinque e 10 piedi, mentre questo ittiosauro, e altri che sono stati trovati ma meno completi, sono i primi veri giganti giurassici”

ha detto Lomax, per poi aggiungere:

“È un modo interessante di guardare all’evoluzione storica degli ittiosauri”.

Lomax ha detto che spera che questo fossile completo aiuterà i paleontologi a colmare le lacune nella conoscenza con altri frammenti fossili di ittiosauro incompleti che sono stati scoperti in Gran Bretagna.

I resti sono ora nel laboratorio del conservatore paleontologico Nigel Larkin, dove verranno puliti, conservati e preparati, secondo Lomax, dopodiché l’ittiosauro sarà pronto per essere esposto nei prossimi 18-24 mesi.

Se sei attratto dalla scienza o dalla tecnologia, continua a seguirci, così da non perderti le ultime novità e news da tutto il mondo!

Potrebbe interessarti...

Scienze

Demenza: 5 cambiamenti nello stile di vita per prevenirla

Scienze

Calcio: importante sia per le ossa che per il cuore

Scienze

Gene Mcr-9: rende i batteri resistenti agli antibiotici

Scienze

Cuore di maiale trapianto in un essere umano

Samsung Galaxy A52

Android 12 su Samsung Galaxy A52: update in arrivo

Honor Magic V

Honor Magic V: il pieghevole firmato Honor è in arrivo

Cosa ne pensi di questo ritrovamento? Secondo te quanti altri resti di animali preistorici si celano sotto il nostro Pianeta? Parliamone qui sotto nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Teufel CAGE

22 ottobre, 2021

Tronsmart Studio

14 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0