0

0

Smartphone: 10 consigli per aumentare la durata della batteria

Alcuni consigli per evitare che lo smartphone si spenga prima di arrivare a sera

0

0

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

L’utilizzo dello smartphone è sempre più diffuso e ormai sta rimpiazzando sempre di più il classico computer, per cui se ne fa un utilizzo intenso lungo tutto l’arco della giornata e non sempre la batteria regge i nostri ritmi. Fintanto che gli esperti non tirino fuori qualche nuova batteria dalle prestazioni migliorate, da parte nostra possiamo applicare degli accorgimenti per prolungare la durata della batteria. Di seguito ti elenco 10 consigli per arrivare più facilmente con lo smartphone vivo a fine giornata.

Sfrutta la modalità risparmio energetico

Quasi tutti gli smartphone sono provvisti di una modalità di risparmio energetico, che permette di disattivare automaticamente alcune funzionalità del dispositivo, in modo da limitarne il consumo energetico. Si tratta di una funzione semplice da attivare ed efficace, ma personalmente preferisco scegliere manualmente quali soluzioni adottare, anche perché, ad esempio, questa modalità limita la sincronizzazione con le email, funzione a cui non voglio rinunciare.

Disattiva la localizzazione

Alcune applicazioni utilizzano la localizzazione tramite GPS per poter fornire all’utente determinate funzionalità, ma spesso si tratta di funzioni superflue che vanno soltanto a scaricare la batteria. Può prolungare molto l’autonomia dello smartphone negare l’accesso alla posizione per alcune app.

Disattiva le notifiche superflue

Molte app utilizzano le notifiche per messaggi o importanti promemoria, ma ce ne sono altre che invece non forniscono alcuna informazione utile, ad esempio alcuni giochi che fanno spuntare una notifica di tanto in tanto solo per invitarti ad aprire il gioco. Conviene disattivare tutte queste notifiche superflue.

Evita widget e sfondi animati

Una particolarità della schermata principale sono i widget su schermo, alcuni spesso si rivelano molto utili, ma solitamente non si tratta comunque di funzioni indispensabili. Alleggerire la home del telefono eliminando eventuali widget presenti permette di risparmiare un bel po’ di batteria. Stesso ragionamento vale anche per gli sfondi animati, sicuramente molto belli, ma anche più energivori.

Regola la luminosità

Tra i principali fattori che influiscono sulla durata della batteria c’è sempre l’utilizzo dello schermo, soprattutto nei dispositivi che montano schermi molto performanti (basti pensare alla recente uscita di smartphone con schermi da 120 Hz). Limitare la luminosità quando non si ha bisogno di uno schermo brillante può essere determinante nell’utilizzo quotidiano.

Usa la modalità aereo in zone prive di copertura

Capita di passare alcune fasi della giornata in luoghi dove la copertura è assente e in quei momenti lo smartphone cerca continuamente di agganciarsi ad una rete, con sforzi che si traducono in un veloce scaricamento dello smartphone. Per aumentare la durata della batteria conviene quindi sfruttare la modalità aereo (o modalità offline) durante questi momenti, così da risparmiare un’inutile fatica al nostro dispositivo.

Chiudi le app in background

Spesso le persone lasciano migliaia di app in background, ma in realtà converrebbe chiudere definitivamente quelle che sappiamo non andremo a riutilizzare nel breve termine. Molte app continuano infatti a girare in background, consumando batteria.

Monitora il consumo della batteria

Tieni d’occhio i consumi della batteria, cerca di capire quali sono le app che gravano maggiormente su di essa e se ci sono consumi anomali. Spesso capita che delle app non funzionino correttamente e provochino uno scaricamento eccessivo dello smartphone; in tal caso vedi se ci sono aggiornamenti disponibili che risolvono il problema, altrimenti puoi bloccarla o disinstallarla se non necessaria.

Sfrutta la dark mode

Come già accennato in precedenza, lo schermo scarica molto la batteria e utilizzare dei colori più scuri richiede meno energia, motivo per il quale in molti sfruttano la dark mode, modalità scura disponibile su diverse app (in arrivo anche su WhatsApp). Se le app che usi offrono questa possibilità, sfruttala.

Disabilita la sincronizzazione automatica

Di default lo smartphone sincronizza automaticamente gli account che coinvolgono più dispositivi, ad esempio la posta elettronica; in pratica viene effettuato un check ogni tot secondi o minuti per controllare l’arrivo di nuovi messaggi. Quest’operazione può arrivare a limitare un bel po’ la durata della batteria, quindi se non è per te necessaria, puoi provare a disattivarla dalle impostazioni.

Tu cosa fai per aumentare la durata della batteria? Hai qualche altro consiglio da proporre? Scrivilo nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x