1+

0

Come colorare foto in bianco e nero online con DeOldify

Usare l'intelligenza artificiale per colorare automaticamente vecchie foto in bianco e nero. Gli effetti sono verosimili e sorprendenti

1+

0

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Recentemente mi sono capitate tra le mani vecchie foto di famiglia, la maggior parte in bianco e nero. Mi sono chiesto cosa potrei utilizzare per vedere che effetto potrebbero avere tali immagini con un tocco di colore in più. Se ti sei trovato in una situazione simile anche te, leggi questa rapida guida per scoprire come colorare foto in bianco e nero online gratis, utilizzando l’innovativa tecnologia deep learning offerta da DeOldify.

Deep learning al servizio della fotografia

Uno degli strumenti sicuramente più interessanti riguardo la colorizzazione automatica delle immagini è DeOldify, un progetto creato da Jason Antic e Dana Kelley e iniziato a fine 2018. Si tratta di un progetto per colorare e ripristinare vecchie fotografie in bianco e nero, basato su una AI che sfrutta il deep learning.

Il deep learning è una tecnica di apprendimento automatico di una intelligenza artificiale, che permette ad una macchina di imparare attraverso degli esempi. Questa tecnologia sta acquisendo sempre più importanza per i risultati sorprendenti che sta fornendo; basti pensare alle AI che stanno dietro al controllo vocale dei device, oppure alle AI delle macchine a guida autonoma che devono riuscire a saper distinguere un lampione da un passante.

Questi esempi di intelligenza artificiale sfruttano il deep learning per imparare a riconoscere la voce e l’ambiente circostante. Allo stesso modo riesce a riconoscere gli elementi presenti in un’immagine in bianco e nero e quindi a dare una tonalità in base alla scala di grigi che compongono quell’elemento.

Come colorare foto in bianco e nero utilizzando DeOldify

Il progetto DeOldify, iniziato da un paio d’anni, è in continua evoluzione e con frequenza gli autori implementano nuove caratteristiche al codice, che permettono di avere un’immagine dai colori sempre più realistici. Attualmente ci sono 2 modi alternativi per poter utilizzare questo strumento online e dare colore alle vecchie foto, una versione base ed una versione più recente e avanzata:

  • Il primo modo di utilizzare DeOldify, gratuito e open-source, è sul portale DeepAI e si tratta della prima versione della AI. Appena entrati nel sito è estremamente semplice procedere. Ci sono infatti 2 modi per poter caricare una immagine da elaborare: si può premere sul tasto Image, così da aprire la finestra di caricamento del file, oppure cliccando sul tasto url upload, dove si potrà inserire direttamente l’indirizzo dell’immagine. La foto a colori sarà scaricabile in download.come colorare foto in bianco e nero - deep ai
  • In alternativa esiste una versione più recente che consente un’elaborazione dell’immagine più avanzata. Attualmente questa versione è in licenza esclusiva al sito MyHeritage e per usufruirne è necessaria la registrazione gratuita al sito. Tramite il pulsante Carica foto è possibile caricare direttamente il file della fotografia in bianco e nero da rendere a colori; a differenza della versione base, su MyHeritage non è possibile caricare una immagine tramite URL, ma anche qui l’immagine ottenuta sarà disponibile per essere scaricata in download.

come colorare foto in bianco e nero - myhermitage

Puoi colorare automaticamente anche i video

Ora che hai visto come colorare foto in bianco e nero tramite DeOldify, devi sapere che si può utilizzare la stessa tecnologia anche per colorare automaticamente file video.

Jason Antic, l’autore del codice, sta implementando di mese in mese anche la possibilità di dare nuova tonalità ai video registrati in bianco e nero. Non è una novità, basti pensare a recenti documentari sulla seconda guerra mondiale caratterizzati da una ricolorazione di ogni fotogramma, ottenendo un effetto altamente scenografico. Tuttavia DeOldify può dare la possibilità, a chiunque sia interessato, di provare a dare colore ai vecchi video di famiglia, ovviamente digitalizzati.

Ecco due esempi di cosa si può riuscire ad ottenere applicando il deep learning ai video.

  • Il creatore di DeOldify ha provato a colorare alcuni spezzoni del film Psycho del 1960:

  • Alcuni spezzoni del video originale “The IMAX of the 1890s”, utilizzati per essere ricolorati tramite l’AI di DeOldify:

Il video “The IMAX of the 1890s” colorizzato tramite la l’ultima versione di DeOldify:

Ora che hai scoperto come colorare foto in bianco e nero online, gratis e in modo efficiente e verosimile, continua a seguirci per scoprire ogni novità e ogni curiosità che riguarda il mondo della fotografia e dei software per l’elaborazione delle immagini.

Hai provato a colorare vecchie foto di famiglia? Cosa ne pensi di questo servizio? Raccontacelo commentando qui sotto!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x