astro

Astro il robot domestico annunciato da Amazon

Astro il primo robot domestico di Amazon, alimentato dalla sua tecnologia per la casa intelligente Alexa.

Asto sarà Alexa ma robotico, la società ha affermato che può essere controllato a distanza quando non è a casa, per controllare animali domestici, persone o sicurezza domestica. Può anche pattugliare automaticamente una casa e inviare ai proprietari una notifica se rileva qualcosa di insolito.

Amazon ha detto che è più di una “Alexa con le ruote” ed era stato programmato con una serie di movimenti ed espressioni per dargli personalità. Amazon lo ha dimostrato chiedendo ad Astro di “beatbox”, ed il robot ha sbattuto la testa e ha fatto espressioni mentre suonava ritmi hip-hop.

Amazon voleva anche prevenire i problemi di privacy, ha detto che Astro può essere impostato con zone “fuori dai limiti”, quindi non può entrare in determinate aree o potrebbe essere impostato su “non disturbare”. Dispone anche di pulsanti per spegnere fotocamere e microfoni, anche se perde la capacità di muoversi quando sono spenti.

Astro in modalità “pattuglia”

astro

Il piccolo Astro è inoltre dotato di una telecamera “periscopio” estensibile che si apre dalla sua testa. Amazon ha mostrato un esempio di utilizzo per verificare se un piano cottura a gas era stato lasciato acceso dopo essere uscito di casa.

Il gigante della tecnologia e della vendita al dettaglio ha suggerito che il robot da $ 999,99 potrebbe essere di aiuto agli anziani o agli infermi. “Astro è una mossa audace da parte di Amazon, ma un passo logico data la sua esperienza nei robot e il desiderio di integrarsi maggiormente nella vita quotidiana dei consumatori”, ha affermato Ben Wood, analista capo di CCS Insight.

A differenza di alcuni rivali, Amazon “è disposta a portare sul mercato prodotti altamente sperimentali” e vedere come reagiscono i clienti, ha affermato. “Offrire prodotti che ricordano qualcosa di un romanzo di fantascienza posiziona Amazon come un’azienda innovativa agli occhi dei consumatori e degli investitori”.

Il robot verrà spedito entro la fine dell’anno, ha affermato Amazon, ma solo negli Stati Uniti. E dopo il lancio iniziale limitato, il suo prezzo salirà a $ 1.449,99, ha affermato.

“Credo che il robot Astro si esaurirà in pochi minuti quando sarà disponibile sul mercato statunitense”, ha affermato Wood. “Sono solo arrabbiato del fatto che non verrà spedito nel Regno Unito nel prossimo futuro.”

Amazon vuole una fetta del mercato della robotica, affermando con coraggio che tutte le case avranno un Astro tra cinque-dieci anni. Vuole che Astro sia quel nuovo membro indispensabile della famiglia, e non si può negare che il piccolo robot con le ruote sia piuttosto carino, anche se il periscopio che esce dalla sua testa è un po’ inquietante.

Ma abbiamo visto altri simpatici robot umanoidi, come Pepper, non riuscire a lasciare il segno. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che il cartellino del prezzo significa che sarà un giocattolo per i ricchi nel tempo a venire. E mentre Amazon era desideroso di convincerci che per questo ottieni più di  un “Alexa su ruote”, è stato difficile vedere un caso d’uso convincente, diverso da quello della  paranoia sempre presente di aver lasciato acceso il forno.

Ma costruire robot è difficile. E se il mercato della robotica domestica decollerà, le persone dovranno essere convinte a spendere molti soldi. Questa prima incursione offre ad Amazon la possibilità di affinare le proprie capacità. E probabilmente, non esiste un’azienda già saldamente radicata nelle nostre case come Amazon.

La società è nota per aver realizzato occasionalmente insolite tecnologie per la casa intelligente come il suo forno a microonde controllato da Alexa del 2018. All’evento dell’anno scorso, Amazon ha fatto strabiliare con un drone allarme interno volante. La Always Home Cam si avvia dal suo alloggiamento di distribuzione se rileva una potenziale intrusione e può volare in casa per verificare con un feed video. Ma non è stato lanciato e non sono stati rilasciati ulteriori dettagli nell’ultimo anno.

Invece, Amazon martedì ha affermato che stava aprendo l’elenco degli inviti per i primi utenti ad acquistare il drone su base limitata, ma non ha fornito date per una disponibilità diffusa.
Tra gli altri dispositivi presentati all’evento c’era l’Amazon Glow: un dispositivo di videochiamata che ha la capacità di proiettare un “touchscreen” interattivo sul pavimento o sul tavolo di fronte ad esso.

L’idea è quella di coinvolgere i bambini durante le lunghe videochiamate, in quanto possono giocare o disegnare sullo “schermo” proiettato da 19 pollici durante la videochiamata. I parenti dall’altra parte possono anche interagire con la proiezione tramite un’app per tablet. In un esempio, Amazon ha affermato che i bambini potrebbero “scansionare” un giocattolo preferito utilizzando la fotocamera di Glow e trasformarlo in un puzzle da riassemblare.

L’evento ha coinciso anche con il lancio del tanto ritardato videogioco di Amazon New World, il suo secondo tentativo di un titolo ad alto budget dopo il fallimento di alto profilo del suo sparatutto Crucible lo scorso anno.

A differenza di Crucible, tuttavia, New World ha ricevuto alcuni feedback favorevoli durante un popolare beta test a luglio che ha attirato centinaia di migliaia di giocatori.

Che ne pensi di Astro? Facci sapere nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI