Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

3 errori da evitare con lo smartphone

Qualche accorgimento per aiutarti a preservare il più a lungo possibile il tuo smartphone

Errori da evitare con lo smartphone
Errori da evitare con lo smartphone

Quali di questi errori compi più di frequente? Dicci la tua nei commenti.

Diciamoci la verità, mai come in questo momento di isolamento sociale dovuto all’emergenza coronavirus, lo smartphone è diventato un prezioso alleato, il Santo Graal delle relazioni interpersonali, il compagno fedele a cui affidarsi nelle notti insonni. Eppure quante volte lo abbiamo strapazzato? Alzi la mano chi ha sempre avuto un comportamento virtuoso col proprio device mobile.

Ecco, a parte il solito nerd che tutto sa e tutto comprende, tutti noi almeno una volta nella vita abbiamo commesso proprio quegli errori da evitare con lo smartphone, per poi versare amare lacrime nel vederlo spirare e specialmente doverne acquistare uno nuovo.

Errori da evitare con lo smartphone: la batteria

Errori da evitare con lo smartphone

La batteria in uno smartphone è fondamentale, non credo con questa affermazione di rivelarti il terzo segreto di Fatima. Tutte le maggiori industrie di telefonia mobile investono in sviluppo e ricerca per potenziare questo prezioso strumento, tanto che ultimamente si è mostrato un certo interesse per la batteria in grafene, capace di autoricaricarsi senza dipendere dalle classiche fonti energetiche.

In attesa che questo sogno diventi realtà, gli errori da evitare con lo smartphone e la sua batteria sono diversi, alcuni ti possono sembrare incoerenti da applicare, ma se mi darai retta la tua batteria avrà vita lunga e rimarrà performante.

Staccare la batteria a metà ricarica. Lo abbiamo fatto tutti anche con la consapevolezza che questo avrebbe ridotto le performance della batteria. Il “per una volta cosa vuoi che sia” si è  trasformato in un’azione consolidata che a lungo andare potrebbe compromettere del tutto il supporto energetico del tuo device. Meglio essere pazienti e aspettare che la ricarica sia completa, dammi retta.

Far spegnere il telefono a causa della batteria scarica. Nel momento in cui la batteria segnala il 10% di carica residua, per mantenerla il più a lungo integra è meglio metterla subito in carica. Lo spegnimento automatico infatti scalibra la batteria stessa. Gesto da evitare in modo perentorio. 

Non spegnere mai il telefono. Ok, non ti agitare. Lo so che questa informazione ricorda tanto il “metti la cera, togli la cera” del Maestro Myiagi in Karate Kid, ma qui intendo non dare mai tregua al tuo dispositivo mobile, che invece meriterebbe una pausa almeno ogni due giorni, anche di pochi secondi.

Errori da evitare con lo smartphone: la sicurezza e la privacy

Errori da evitare con lo smartphone

Uno degli errori più comune da evitare con lo smartphone è sicuramente quello di scaricare applicazioni non ufficiali. Se non osservi questa regola, rischi di esporti a virus che infettando il tuo sistema operativo potrebbero avere accesso ai tuoi dati sensibili.

C’è un modo per sapere quali app scaricare e quali no? Certo che c’è. Basta usare come punto di riferimento gli store ufficiali come App Store e Play Store, dove le applicazioni vengono setacciate a dovere prima di essere immesse nel mercato. Questa minima accortezza ti garantisce sicurezza, quindi evita gli Store non ufficiali.

Errori da evitare con lo smartphone: la manutenzione ordinaria

Errori da evitare con lo smartphone

Tutti noi non appena abbiamo uno smartphone nuovo usiamo tutte le accortezze possibili ed immaginabili per preservarlo da incidenti o danneggiamenti irreversibili. Questi scrupoli variano da un arco di tempo di tre giorni ad una settimana, dopo di che il nostro telefono sarà sballottato in borsa, portato in bagno, lanciato nel letto o peggio usato come corpo contundente.

Tra gli errori da evitare con lo smartphone, sicuramente quelli che non ne preserva l’integrità fisica e funzionale è non usare una cover adeguata, nonostante il mercato offra soluzioni per tutte le tasche. In particolare lo schermo del tuo device ha bassa tolleranza per i traumi e può scheggiarsi facilmente. Una crepa, oltre ad essere antiestetica, può compromettere la qualità delle immagini e ripararla o sostituire lo schermo è molto più dispendioso che acquistare una protezione dignitosa.

Nel caso però stessi leggendo queste righe troppo tardi e il tuo smartphone avesse già un aspetto vissuto, ti suggerisco di farlo riparare da persone competenti. Non affidarti a riparatori improvvisati o improbabili tutorial su YouTube. Nonna diceva sempre: chi poco spende, molto spende. Ecco, ascoltiamo nonna.

Non pulire mai il device. Decisamente tra gli errori da evitare con lo smartphone c’è quello dell’accumulo di polvere. Al nostro device è sufficiente dedicare una pulizia settimanale, fatta con qualche goccia (dosi omeopatiche) di detergente neutro e un panno antigraffio. Basterà una passata su schermo e videocamere e poi un ultimo tocco con un panno completamente asciutto ed il gioco è fatto.

Per pulire le fessure invece, sul mercato trovi pratiche bombolette ad aria compressa che estraggono polvere e pelucchi in modo soddisfacente.

Questi sono tre errori da evitare con lo smartphone, tra i più comuni e che si tende a compiere con più facilità perché assorbiti dalla routine quotidiana. Ricordati che fare durare più a lungo il tuo device, oltre a farti risparmiare un po’ di soldi, è anche un’azione etica ed ecosostenibile.

Commenti recenti

Commenta qui...

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0