0

0

Xbox Elite 2: problemi hardware ed estensione della garanzia

Altri problemi per il controller Xbox Elite 2, sarà l'ultimo o è solo l'inizio di una serie di sfortunati eventi?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Microsoft ha delineato i piani per estendere la garanzia sul suo controller Xbox Elite 2, il gamepad premium dell’azienda, a seguito degli ultimi reclami da parte degli acquirenti su dei problemi hardware che hanno riscontrato.

Xbox Elite 2

In risposta ai reclami, un articolo del supporto Microsoft spiega:

“Abbiamo ricevuto affermazioni secondo cui una piccola percentuale dei nostri clienti riscontra problemi meccanici durante l’utilizzo del controller wireless Xbox Elite 2.

Per garantire la vostra soddisfazione, estendiamo il periodo di copertura della garanzia sui controller Xbox Elite 2 da 90 giorni a 1 anno dalla data di acquisto.”

Le modifiche riguardanti l’estensione della garanzia, si applicano retroattivamente a tutti i precedenti controller Xbox Elite 2 spediti dal suo debutto a novembre 2019, in risposta a una “piccola percentuale” di utenti che riscontrano problemi hardware.

Xbox Elite 2

Microsoft afferma inoltre che i pagamenti effettuati per riparazioni al di fuori della garanzia precedente, verranno rimborsati entro il 31 ottobre 2020, ciò significa che chiunque abbia sostenuto costi di riparazione per il controller Xbox Elite 2, dopo aver dimostrato tale spesa, riceverà in tembi brevissimi il rimborso.

L’estensione della garanzia è un gradito cambiamento rispetto ai miseri 90 giorni che sono stati offerti fino a poco fa, tuttavia arriva dopo che sono emerse una serie di reclami da parte dei proprietari del nuovo controller, pertanto la vedo più come un contentino, che come la volontà da parte dell’azienda di fare qualcosa per i propri clienti.

Xbox Elite 2: un controller destinato a seguire le orme del V1?

Xbox Elite 2

Il controller Xbox Elite originale di Microsoft, era noto per problemi di durata a lungo termine, con le impugnature che spellavano, tasti LB/RB difettosi e il drifting degli stick –termine che indica lo slittamento degli analogici, ovvero fanno quello che gli pare– tra i problemi comuni espressi dagli acquirenti.

Il design di seconda generazione ha indubbiamente rafforzato il suo controller modificato, tuttavia sembrerebbe che, con la precedente garanzia, l’azienda abbia trascurato molti problemi relative alle richieste di ritorno del prodotto.

I proprietari di Elite Series 2 hanno espresso preoccupazioni sin dal lancio, ravvisando pulsanti appiccicosi o che non rispondono, connettività incoerente e levette alla deriva tra i problemi importanti –un piccolo salto nel passato–.

Xbox Elite 2

Vedendo il crearsi di questa situazione, Microsoft ha rilasciato, fin dal novembre del 2019, alcuni comunicati a diverse riviste affermando:

Siamo consapevoli che un piccolo numero di utenti potrebbe riscontrare problemi  tecnici con il controller wireless Elite serie 2 e stiamo attivamente indagando con i nostri team di ingegneri. Incoraggiamo tutti i clienti che riscontrano problemi con il proprio hardware per contattare il supporto Xbox.”

Xbox vs clienti infuriati: dietro c’è anche una class action

Non è chiaro, dalla nota di supporto di Microsoft, gli esatti “problemi meccanici” che le persone hanno dovuto affrontare ma, secondo quanto riferito a The Verge da alcuni di quelli che hanno avuto il problema, sembrerebbe che ci siano stati pulsanti frontali che si sono bloccati o Elite 2 che non registravano la pressione dei pulsanti.

Alcuni hanno anche sollevato problemi con le levette sinistra e destra, lamentando un leggero drifting –problema identico già presente nella V1–. Secondo quanto riferito da Windows Central, sembrerebbe che l’Xbox Elite 2 sia stato recentemente aggiunto a un elenco di controller che soffrono di “joystick alla deriva”, il tutto in una causa che cerca lo status di azione collettiva (class action).

Xbox Elite 2

Nota importante da ricordare –sebbene te ne abbia parlato all’inizio di questo articolo–, questa estensione di garanzia arriva quando Microsoft sta affrontando una class action per “joystick alla deriva”, con i querelanti che affermano che un difetto hardware noto, ha visto le levette del controller sviluppare movimenti indesiderati nel tempo.

La causa, intentata per la prima volta ad aprile, è stata recentemente aggiornata per includere sia il controller Xbox Elite che il controller Xbox Elite 2, fornendo un probabile motivo per il cambiamento improvviso.

“Microsoft non rivela ai consumatori che i controller Xbox sono difettosi, causando il guasto del componente joystick. I membri del pubblico in generale hanno il diritto di conoscere i difetti latenti dei componenti del controller Xbox”.

Questo è quanto afferma la causa, la quale chiede un risarcimento monetario a Redmond, insieme a un’ingiunzione pubblica, spingendo la società a informare i proprietari del controller sul presunto difetto., la quale, ancora in corso, . Il reclamo influisce anche su altri controller Xbox One al di fuori della serie Elite.

 

Cosa ne pensi dei problemi riscontrati sull’Xbox Elite 2? Hai per caso avuto anche tu questo tipo di problematiche e/o conosci qualcuno che le ha avute? Dicci la tua qui sotto nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x