Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Tianwen-1

Volo numero 9 di Ingenuity: cosa si è testato in questo volo

Nel volo numero 9 di Ingenuity si è visto quest'ultimo volare lontano dal rover Perseverance, attraversando dune insidiose

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

Oggi parliamo del volo numero 9 di Ingenuity, l’elicottero marziano sperimentale della NASA, il quale ora ha compiuto e completato, un soggiorno ad alta velocità su un terreno accidentato sul Pianeta Rosso, consentendo agli ingegneri di missione di testare una serie di capacità che potrebbero aprire la strada a più elicotteri marziani.

Ingenuity

Il volo numero 9 di Ingenuity su Marte è stato completato ieri lunedì 5 luglio, quando è rimasto in alto per 166,4 secondi e ha volato a una velocità di 5 metri al secondo, secondo un tweet del Jet Propulsion Laboratory della NASA in California, che sovrintende al progetto.

Il capo pilota dell’elicottero, Håvard Grip, e il suo ingegnere capo, Bob Balaram, avevano precedentemente descritto le loro intenzioni per il 9º volo di Ingenuity in un post sul blog della NASA.

Nel loro post, hanno indicato che il volo numero 9 di Ingenuity avrebbe battuto i suoi attuali record di velocità al suolo, distanza e tempo di volo.

Anche se dobbiamo ancora ottenere tutti i dettagli su questo ultimo volo, Grip e Balaram hanno detto che il velivolo sarebbe stato incaricato di volare a oltre 2.050 piedi (625 metri) a 16 piedi (5 metri) al secondo e che l’intero volo sarebbe durato quasi tre minuti.

Prima del volo, la NASA ha annunciato che il piccolo aereo avrebbe tentato nuove imprese in questa sortita, inclusa una scorciatoia su un terreno roccioso non sicuro per il compagno molto più grande dell’elicottero, il rover Perseverance, ha scritto il personale della missione in una dichiarazione del 2 luglio.

Piccolo recap e altri dettagli sul volo numero 9 di Ingenuity

L’elicottero Ingenuity è un progetto dimostrativo tecnologico che ha viaggiato su Marte nascosto nel ventre del rover Perseverance ed è arrivato sul Pianeta Rosso lo scorso 18 febbraio.

Il rover ha schierato il piccolo elicottero da 4 libbre. (1,8 chilogrammi) all’inizio di aprile per quella che doveva essere una missione di cinque voli in un mese, con l’elicottero che ha fatto la storia il 19 aprile quando ha effettuato il primo volo su Marte.

Ingenuity

Ma mentre Ingenuity accelerava volo dopo volo, la NASA ha esteso la missione del piccolo elicottero, impostando l’aereo sperimentale per stare al passo con Perseverance mentre il rover inizia il suo lavoro di geologia e astrobiologia, il cuore della missione.

Per quanto Perseverance sia capace, tuttavia, il rover affronta dei limiti in termini di dove può esplorare in sicurezza, e questo è ciò che ha ispirato il volo numero 9 di Ingenuity, che arriva due settimane dopo l’ultima sortita dell’elicottero.

“Il rover Perseverance è attualmente al confine orientale di una regione scientificamente interessante chiamata ‘Séítah’, caratterizzata da increspature sabbiose che potrebbero essere un terreno molto impegnativo per veicoli a ruote come il rover”

ha scritto il team dell’elicottero nella dichiarazione che delinea i piani per il nono volo.

volo numero 9 di Ingenuity

“Piuttosto che continuare a saltare davanti al rover, tuttavia, ora cercheremo di fare qualcosa che solo un veicolo aereo su Marte potrebbe realizzare: prendere una scorciatoia attraverso una parte della regione di Séítah e atterrare su una pianura a sud.

Lungo la strada, abbiamo in programma di scattare immagini aeree a colori delle rocce e delle increspature che attraversiamo“.

La NASA non ha ancora pubblicato le statistiche complete e la raccolta di immagini del volo, con i dati di Ingenuity che devono passare prima a Perseverance, poi a uno dei satelliti in orbita attorno a Marte, quindi alla Terra.

Grip e Balaram hanno affermato nel loro blog che il volo numero 9 di Ingenuity è stato il più snervante dal viaggio inaugurale dell’elicottero sul Pianeta Rosso. Anche se devono ancora pubblicare tutti i dati del volo, una cosa è certa: il volo è stato un successo e dobbiamo ancora raggiungere i limiti di questo velivolo da record.

Se sei attratto dalla scienza continua a seguirci, così da non perderti le ultime novità e news da tutto il mondo!

Potrebbe interessarti...

Scienze

Tardigrada: trovato un fossile di 16 milioni di anni

Windows 11

Windows 11 è qui: prime impressioni e consigli

Scienze

William Shatner: nello spazio a 90 anni con Blue Origin

Netflix

Abbonamento Netflix più costoso a partire da oggi

Scienze

Balena preistorica a quattro zampe: 43 milioni di anni fa

Scienze

Endometriosi: individuata causa genetica e target del farmaco

Cosa ne pensi del volo numero 9 di Ingenuity? Secondo te quali saranno i limiti che potrà raggiungere questo piccolo elicottero? Parliamone qui sotto nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Tronsmart Studio

14 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0