Uber

Uber: quali oggetti vengono dimenticati a bordo?

Uber ha pubblicato una piccola ricerca con elencati tutti i prodotti degli utenti dimenticati a bordo

Uber è un’azienda che offre un servizio di trasporto automobilistico non sono all’estero, ma anche in Italia; viene garantito un trasporto sicuro, tranquillo e a basso prezzo. Utile per tutti gli utenti che non possiedono automobili o altri mezzi, magari in vacanza o in qualche luogo sperduto. Ebbene, non viaggiano solo gli utenti, ma anche i propri oggetti personali che periodicamente vengono lasciati nelle auto di chi offre il servizio. Riesci ad immaginare l’oggetto più particolare al mondo? Sicuramente è stato dimenticato da qualcuno che, adesso, lo starà cercando disperatamente.

Non preoccuparti, perché in questo articolo ti spiegheremo come recuperare gli oggetti smarriti all’interno di qualche Uber di passaggio. Ma prima ti parliamo di una ricerca fatta dall’azienda, dove viene spiegato tramite una lista quali sono i prodotti dimenticati maggiormente dagli italiani. Tranquillo: niente di troppo scandaloso. Almeno non come i risultati avuti dall’estero, che vedono oggetti come dentiere della nonna, coperte con strane scritte, costumi a forma di pizza, sedie pieghevoli e urne con le ceneri dei propri animali domestici.

Gli italiani sembrano essere più tradizionalisti; vediamo insieme i 10 oggetti più dimenticati all’interno dei vari Uber.

Uber

Uber, dopo ben sei anni, continua a vedere gli oggetti più strani

“Per il sesto anno consecutivo, siamo tornati con la classifica annuale degli oggetti smarriti di Uber. In un mondo in cui le persone vanno spesso di fretta può capitare di dimenticare qualcosa tra i sedili… Inclusi gli oggetti più improbabili! Niente paura però, fortunatamente con l’app di Uber è possibile rintracciare il proprio autista in maniera semplice e veloce!” ha dichiarato Lorenzo Pireddu: General Manager di Uber Italia.

Piccola premessa: la ricerca non ha dato solo informazioni sul tipo di oggetto dimenticato dagli italiani, ma anche il giorno più probabile di trovarli all’interno del mezzo! A quanto pare gli italiani sono così tremendamente tradizionalisti da perdere ciclicamente lo stesso prodotto in giorni della settimana specifici. Una nota positiva c’è ed è il fatto che l’Italia non rientra tra i paesi più smemorati, al contrario di Argentina, Brasile e Croazia. Ecco la lista degli oggetti recuperati da Uber, con i relativi giorni di appartenenza:

  • Cellulare: sabato;
  • Portafoglio: non possiede alcun giorno specifico;
  • Vestiti: mercoledì;
  • Occhiali: lunedì e venerdì;
  • Borse e zaini: non possiede alcun giorno specifico;
  • Chiavi: domenica;
  • Auricolari: martedì;
  • Documenti personali:
  • Sigarette elettroniche: non possiede alcun giorno specifico;
  • Computer: non possiede alcun giorno specifico.

Uber

Il 10 dicembre 2021 è stato battuto il record di più oggetti smarriti

A quanto pare, secondo Uber, il 10 dicembre del 2021 c’è stato un record di oggetti perduti all’interno dei mezzi in Italia. Forse si erano congiunti gli astri? Probabile, ma questa ricerca ha dato molto da pensare. Ad ogni modo, è molto importante riuscire a recuperare i propri prodotti non appena l’utente si rende conto di averli perduti. Per farlo dovrai seguire semplicemente i passaggi elencati qua sotto e, nel caso in cui non fossero totalmente chiari, Uber ha pubblicato un video esplicativo sul tema.

  • Clicca su “I tuoi viaggi” e seleziona il viaggio in cui hai dimenticato qualcosa;
  • Scorri verso il basso e clicca su “Trova oggetto smarrito”;
  • Clicca su “Contatta il conducente per un oggetto smarrito”;
  • Scorri verso il basso e inserisci il numero di telefono a cui si desidera essere contattati. Clicca su Invia;
  • Se hai perso il telefono, inserisci il numero di un’altra persona (puoi farlo accedendo dal tuo account su un computer o utilizzando un altro telefono);
  • Il telefono squillerà e si metterà in contatto direttamente con il numero di cellulare dell’autista;
  • Se l’autista ti risponde e conferma che l’oggetto è stato ritrovato, concordate un orario e un luogo convenienti per incontrarvi e restituirvi l’oggetto;
  • Se l’autista non risponde, lascia un messaggio vocale dettagliato che descriva l’oggetto e il modo migliore per contattarti.

Viene ricordato che è utile controllare il proprio bagaglio, borsa o il proprio comparto di viaggio per assicurarsi di aver recuperato tutto. In questo modo non incorrerai in situazioni spiacevoli, come la mancata presenza dell’oggetto in questione nel mezzo Uber.

Hai mai perso qualche oggetto all’interno di un mezzo Uber? Raccontaci la tua esperienza!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI