Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Stazione spaziale cinese

Stazione spaziale cinese: ancora 10 lanci per completarla

Tutti al lavoro per il prossimo anno e mezzo, alla stazione spaziale cinese mancano ancora alcune parti

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

Il modulo centrale della stazione spaziale cinese sta ora girando intorno alla Terra.

Il modulo, chiamato Tianhe (“Armonia dei Cieli”), è stato lanciato lo scorso mercoledì sera (28 aprile), su un razzo vettore Long March 5B Y2 dal sito di lancio della navicella spaziale Wenchang, sulla costa nord-orientale della provincia di Hainan, nella Cina meridionale.

Stazione spaziale cinese

Tianhe è il modulo fondamentale per la prima stazione spaziale cinese, tra l’altro questo modulo è classificato come il più grande veicolo spaziale che la nazione abbia mai sviluppato, parliamo infatti di un modulo lungo 54,4 piedi (16,6 metri), largo 13,8 piedi (4,2 m) nel punto più largo e con una massa al decollo di 22,5 tonnellate.

Il lancio di mercoledì sarà il primo di una serie serie frenetica di ulteriori lanci che andranno a seguire, composti da cargo ed equipaggi, volti tutti a completare la costruzione della stazione spaziale entro la fine del 2022.

Lo sforzo di costruzione spaziale richiede 10 lanci aggiuntivi dal 2021 al 2022: altri due lanci di moduli, quattro missioni con equipaggio e quattro voli su navi mercantili, come riportato da China Global Television Network (CGTN).

Per quanto riguarda i mezzi che renderanno possibile il completamento della stazione spaziale cinese, ci penseranno tre tipi di razzi vettore Long March, che come ho detto lanceranno insieme le restanti 10 missioni.

Stazione spaziale cinese

Una volta completato, la stazione spaziale cinese formerà una forma a T, la quale sarà così strutturata: Tianhe al centro e altri due moduli, Wentian e Mengtian, su ciascun lato, almeno secondo quanto detto da Zhou Jianping, capo progettista del programma spaziale cinese con equipaggio.

Bai Linhou, vice progettista capo della stazione spaziale presso la China Academy of Space Technology (CAST), ha affermato che la nuova stazione spaziale cinese potrebbe supportare al massimo sei astronauti contemporaneamente.

Inoltre, i funzionari cinesi hanno aggiunto che i lanci regolari di astronavi con equipaggio e cargo garantiranno una presenza umana a lungo termine nell’orbita terrestre per svolgere ricerche e servizi.

Come procederà la creazione della nuova stazione spaziale cinese

Poco dopo il lancio del modulo centrale, Li Shangfu, capo comandante delle missioni di volo per la fase della stazione spaziale del programma spaziale cinese con equipaggio, ha riferito che il razzo Long March-5B Y2 aveva inviato con precisione Tianhe in un’orbita preimpostata, e che i pannelli solari del modulo funzionavano bene dopo l’apertura.

“Ora annuncio che la missione di lancio del modulo centrale Tianhe è un completo successo!

ha detto il capo comandante Li.

Hao Chun, direttore del China Manned Space Engineering Office, ha dichiarato alla China Central Television (CCTV):

“Successivamente, lanceremo la navicella cargo Tianzhou 2 a maggio e la navicella spaziale Shenzhou 12 a giugno. Tre astronauti rimarranno in orbita per tre mesi sulla navicella spaziale Shenzhou 12 come equipaggio “.

Hao ha detto che il cargo Tianzhou 3 sarà lanciato verso Tianhe questo settembre e l’astronave Shenzhou 13 con equipaggio seguirà in ottobre; shenzhou 13 trasporterà tre astronauti, che rimarranno a Tianhe per sei mesi.

La Cina prevede di lanciare altre sei missioni di costruzione di stazioni nel 2022, queste porteranno i moduli di laboratorio Wentian e Mengtian, due veicoli spaziali da carico e due astronavi con equipaggio, completando l’assemblaggio dell’avamposto orbitante.

Stazione spaziale cinese

“I due veicoli spaziali con equipaggio, anch’essi composti rispettivamente da tre astronauti, resteranno in orbita per circa sei mesi. Questa è la disposizione generale delle nostre missioni.”

ha detto Hao, riferendosi ai voli con equipaggio del 2022.

La stazione spaziale cinese opererà in orbita terrestre bassa a un’altitudine compresa tra 211 miglia (340 chilometri) e 280 miglia (450 km)ed ha una durata prevista di 10 anni, sebbene possa durare più di 15 anni con un’adeguata manutenzione e riparazioni, ha riferito CCTV.

Se sei attratto dalla scienza continua a seguirci, così da non perderti le ultime novità e news da tutto il mondo!

Potrebbe interessarti...

Scienze

Tardigrada: trovato un fossile di 16 milioni di anni

Windows 11

Windows 11 è qui: prime impressioni e consigli

Scienze

William Shatner: nello spazio a 90 anni con Blue Origin

Netflix

Abbonamento Netflix più costoso a partire da oggi

Scienze

Balena preistorica a quattro zampe: 43 milioni di anni fa

Scienze

Endometriosi: individuata causa genetica e target del farmaco

Cosa ne pensi della costruzione di una stazione spaziale cinese? Secondo te potrebbe influire positivamente nelle operazioni spaziali? Dicci la tua qui sotto nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Tronsmart Studio

14 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0