Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Sandberg Motion Tracking Phone Mount

Recensione Sandberg Motion Tracking Phone Mount

Abbiamo provato questo supporto per smartphone dotato di motion tracking, ecco i risultati ed il nostro parere

0 0 voto
Voto iCrewers

Nelle ultime settimane abbiamo avuto l’opportunità di provare un prodotto che risulterà interessante soprattutto a coloro che si ritrovano spesso a fare videochiamate con le mani occupate o che registrano video in cui il soggetto tende a muoversi intorno all’inquadratura, si tratta di Sandberg Motion Tracking Phone Mount ed è un supporto per lo smartphone in grado di seguire una persona per far sì che quest’ultima resti sempre all’interno dell’inquadratura. In questa recensione ti spiegherò come funziona e come si comporta nella realtà, ma partiamo dalle basi, ovvero la confezione ed il suo contenuto.

 

Confezione

Sandberg Motion Tracking Phone Mount confezione

La scatola in cui viene consegnato il prodotto è molto semplice, i colori sono quelli distintivi della Sandberg, quindi il nero ed il blu, e troviamo poi indicate quelle che sono le caratteristiche principali del prodotto, tra cui l’intelligenza artificiale per il tracking, l’autonomia che arriva fino ad 8 ore e via dicendo.

Sandberg Motion Tracking Phone Mount contenuto confezione

All’interno troviamo il supporto per smartphone, un cavetto da USB-A a USB-C per la ricarica del dispositivo, un supporto utile per montare Sandberg Motion Tracking Phone Mount sopra ad un treppiedi o altri supporti con vite compatibile ed infine un piccolo manuale di istruzioni. Il contenuto quindi ci offre tutto il necessario anche in caso di utilizzo del supporto su un treppiedi, utile soprattutto se si pianifica di utilizzare questo dispositivo all’esterno, dove scarseggiano i punti di appoggio, ma in realtà anche in casa risulta utile per avere l’inquadratura alla giusta altezza, che spesso non combacia con l’altezza del tavolo o del mobile su cui avevamo pensato di poggiarlo.

Materiali e caratteristiche

Sandberg Motion Tracking Phone Mount design

Sandberg Motion Tracking Phone Mount è realizzato con ottimi materiali, la sensazione quando lo si tiene in mano è di solidità, ma allo stesso tempo mantiene un peso contenuto di 300 grammi, non è quindi difficile portarlo in giro e non è un ingombro enorme da tenere nello zaino quando si vuole fare un video all’esterno.

La parte dove va effettivamente inserito lo smartphone ha un’estensione minima di 4 cm e massima di 8.5 cm, dunque riesce a mantenere la maggior parte degli smartphone in commercio senza problemi, inoltre può essere ruotata per avere il cellulare in modalità portrait o landscape senza alcuna difficoltà. La rotazione avviene a 360 gradi, non ci sono angoli morti, dunque potete, ad esempio, posizionarlo su un tavolo e ruotare intorno a quest’ultimo restando sempre all’interno dell’inquadratura.

Sandberg Motion Tracking Phone Mount tasto

Sulla parte frontale troviamo la camera dotata di intelligenza artificiale che è in grado di riconoscere la presenza di una persona e seguirne i movimenti, inoltre sopra c’è l’unico tasto presente sull’intera superficie del supporto, necessario per l’accensione e spegnimento. Sulla base c’è poi la filettatura per la vite del supporto per treppiede ed infine sulla parte posteriore troviamo un ingresso USB-C per la ricarica. Il design nel complesso è abbastanza pulito e piacevole, con il marchio impresso sulla parte frontale inferiore.

Funzionalità e performance

Sandberg Motion Tracking Phone Mount smartphone portrait

La particolarità di questo supporto sta nel fatto che non è necessaria alcuna applicazione da installare sullo smartphone per eseguire il tracking di un soggetto, questo perché la camera con IA funziona in modo indipendente, infatti anche senza inserire lo smartphone si può accendere il dispositivo e camminando intorno ad esso quest’ultimo ci seguirà.

Personalmente sono indeciso sull’efficacia di questa funzionalità, infatti nell’utilizzo pratico potrebbe portare dei vantaggi, ma anche degli svantaggi, a seconda del tipo di uso che vogliamo farne. Se il nostro scopo è quello di usare il supporto durante le videochiamate di famiglia, l’assenza di un’app può risultare molto comoda, infatti evitiamo di appesantire il nostro smartphone con un’ulteriore applicazione che potrebbe andare ad occupare spazio e gravare sulla batteria, inoltre non siamo legati ad un’applicazione e possiamo usare il cellulare come preferiamo, ad esempio per registrare un video, per videochiamare con WhatsApp, con Telegram o attraverso qualsiasi altro servizio.

Discorso diverso per coloro che magari devono presentare qualcosa tramite videoconferenza, o per chi crea contenuti video e necessita di precisione nell’inquadratura, infatti non avendo un’app a disposizione non è possibile regolare nulla riguardo il tracciamento della persona, non si può escludere un soggetto dal tracking o scegliere la velocità, né tantomeno (forse è la mancanza che più pesa) mantenere al centro dell’inquadratura la persone che si vuole tracciare.

Sandberg Motion Tracking Phone Mount smartphone landscape

Mettendo infatti lo smartphone in modalità landscape, si va ad avere una diversa inquadratura tra la camera integrata nel supporto e quella dello smartphone che utilizziamo per riprendere. Questo accade per un motivo prettamente fisico, ovvero la distanza tra le due, poiché le fotocamere dello smartphone risulteranno sempre un po’ spostate lateralmente rispetto a quella montata su Sandberg Motion Tracking Phone Mount. La camera del supporto tenderà quindi ad avere il soggetto tracciato sempre al centro, mentre nel video ci ritroveremo sempre il soggetto un po’ più a sinistra o più a destra. La problematica è invece meno evidente in caso di videochiamata realizzata utilizzando la fotocamera anteriore.

Per quanto riguarda l’autonomia non ci si può lamentare, viene dichiarato un tempo massimo di utilizzo di 8 ore, che nella pratica in realtà è un po’ inferiore, ma molto dipende anche da quanto ci muoviamo durante l’uso.

Per quanto riguarda il tracking invece devo dire che anche in condizioni di luce non ottimali l’intelligenza artificiale lavora molto bene e segue tranquillamente il soggetto, con qualche errore che capita solo raramente in seguito a movimenti più veloci. Camminando a passo normale intorno al supporto non ho avuto generalmente problemi, in realtà spesso riesce a seguirmi anche se accenno una piccola corsa, ma in quei casi qualche volta si perde.

Conclusioni su Sandberg Motion Tracking Phone Mount

In generale si tratta comunque di un ottimo supporto che presenta un rapporto qualità-prezzo interessante, ma è bene sapere cosa si va ad acquistare e per cosa lo si andrà ad utilizzare, perché per le videochiamate va molto bene, ma per utilizzi che richiedo anche solo un minimo di personalizzazione del tracking e dell’inquadratura si possono incontrare dei problemi.

È possibile acquistare Sandberg Motion Tracking Phone Mount su Amazon al prezzo di 54,99€, mentre per maggiori informazioni puoi visitare il sito ufficiale.

Potrebbe interessarti...

Alexa

Come cambiano le recensioni su Amazon con Alexa e Echo – Aprile 2021

Surface

Surface Pro X: le prime recensioni sono deludenti

Google Play Store

App gratis e in sconto del weekend su Play Store – 16 Ottobre

Google Play Store

App gratis e in sconto del weekend su Play Store – 9 Ottobre

Google Play Store

App gratis e in sconto del weekend su Play Store – 25 Settembre

Google Play Store

App gratis e in sconto del weekend su Play Store – 18 Settembre

Un supporto per smartphone molto interessante, con una buona durata della batteria ed un sistema di tracking efficiente. Peccato per la mancata comunicazione con la fotocamera dello smartphone che rende difficile avere un’immagine centrata alla perfezione, ma resta un prodotto dal buon rapporto qualità-prezzo e perfetto per chi non ha particolari esigenze.
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Teufel CAGE

6 ore fa

27 settembre, 2021

Oclean Flow

Recensione

Tronsmart Onyx Apex

22 settembre, 2021

Sandberg Motion Tracking Phone Mount

20 settembre, 2021

Sandberg Motion Tracking Phone Mount

Recensione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0