Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
RE2 Sapien main

RE2 Sapien: il nuovo marchio di bracci robotici di RE2 Robotics

Possono operare sia in ambienti strutturati che non strutturati, comprese sale operatorie e condizioni climatiche difficili

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

RE2 Robotics ha presentato oggi RE2 Sapien, il suo nuovo marchio di bracci robotici. L’azienda di Pittsburgh ha detto che i suoi sistemi possono migliorare l’efficienza operativa, la sicurezza dei lavoratori e la produttività.

RE2 Sapien

RE2 Sapien
RE2 Sapien

Il RE2 Sapien include controlli intuitivi uomo-robot, così come computer e capacità di autonomia per l’uso esterno, anche sott’acqua, ha detto RE2 Robotics.

RE2 Robotics è stata fondata nel 2001 e ha sviluppato bracci robotici, controller e software di autonomia. Il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha recentemente assegnato all’azienda 1 milioni di euro per sviluppare un sistema di manipolazione robotica per la costruzione di pannelli solari.

RE2 Sapien nasce dalla tecnologia militare, ha detto David Lee, direttore della gestione dei prodotti di RE2 Robotics:

La tecnologia robotica di base all’interno dei bracci RE2 Sapien è stata originariamente sviluppata dal nostro team per l’esercito degli Stati Uniti, e abbiamo costruito su questa esperienza per fornire soluzioni commerciali nei mercati dell’aviazione, delle costruzioni, dell’energia e della medicina.

Inoltre, il nostro Maritime Dexterous Manipulation System, sviluppato per le applicazioni della marina americana, sarà ora prodotto commercialmente come RE2 Sapien Sea Class arms.

RE2 Robotics ha detto che i suoi bracci possono operare sia in ambienti strutturati che non strutturati, compresi gli ambienti interni limitati come le sale operatorie e all’aperto in condizioni climatiche difficili.

Le braccia hanno un alto rapporto forza-peso, un controllo preciso e una destrezza che corrisponde o supera le prestazioni delle braccia umane.

Jorgen Pedersen, presidente e CEO di RE2 Robotics ha dichiarato:

Il nostro obiettivo non è quello di sostituire i lavoratori umani, ma di migliorare l’esperienza lavorativa attraverso una lente di umanità utilizzando strumenti robotici che miglioreranno la sicurezza, l’efficienza, la produttività e la longevità dei lavoratori.

I nostri nuovi bracci robotici intelligenti sono stati progettati e costruiti per essere soluzioni convenienti per le esigenze operative e tecniche dei nostri clienti.

Sia che si tratti di manovrare pannelli solari in altezza sopra un cantiere o di ispezionare tubi molto al di sotto della superficie dell’oceano, i nostri bracci fungono da estensione di un operatore umano o svolgono compiti in modo autonomo con la supervisione umana da una posizione sicura.

Come il futuro del lavoro si evolve, così deve essere la tecnologia che permette agli esseri umani di eseguire in sicurezza compiti impegnativi.

Potrebbe interessarti...

Scienze

Tardigrada: trovato un fossile di 16 milioni di anni

Windows 11

Windows 11 è qui: prime impressioni e consigli

Scienze

William Shatner: nello spazio a 90 anni con Blue Origin

Netflix

Abbonamento Netflix più costoso a partire da oggi

Scienze

Balena preistorica a quattro zampe: 43 milioni di anni fa

Scienze

Endometriosi: individuata causa genetica e target del farmaco

Che ne pensi di RE2 Sapien? Conoscevi già i bracci robotici di RE2 Robotics? Faccelo sapere nei commenti.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Tronsmart Studio

14 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0