Pixel 4a

Pixel 4a 5G e Pixel 5: in arrivo il 3 agosto

Confermato lo stesso processore Snapdragon per i due nuovi device di Google

Nel corso dei mesi abbiamo imparato a conoscere bene Pixel 4a: non solo lo smartphone è stato svelato in quasi tutte le sue forme – ne abbiamo parlato in questo articolo -, ma c’era anche una data d’uscita in programma, secondo i leaker, per il 13 luglio (domani).

Sfortunatamente se siete dei fan dei dispositivi di Google dovrete attendere ancora: a quanto pare, infatti, lo smartphone non debutterà prima del 3 agosto.

https://twitter.com/jon_prosser/status/1281650245542088710?s=19

Tuttavia, ci sono anche novità positive: andiamo ad esplorarle ed analizzarle assieme.

Pixel 4a (5G) e Pixel 5: svelati analizzando l’app Google

Pixel 4a e 4a xl

“Bramble” e “Redfin”: questi i due nomi in codice che, da qualche mese, accompagnano i leak relativi a due nuovi dispositivi marchiati Google, fino ad ora ritenuti appartenere alla quinta iterazione della nota linea Pixel del marchio statunitense, che ormai da diversi anni ha preso d’assalto la fascia media del mercato portando un design semplice ma efficace, insieme ad una fotocamera tra le più apprezzate nel mondo mobile (complice il software estremamente efficace nel processare le immagini), ad un prezzo accessibile.

Nuove indiscrezioni, rivelate da 9to5Google, puntano invece ad una versione abilitata al 5G per la versione budget della generazione corrente di Pixel, ovvero il 4a. La beta dell’app di ricerca Google, infatti, contiene nel codice riferimenti a “Bramble”, cioè Pixel 4a, secondo i quali utilizzerebbe come processore Snapdragon 765G, quest’ultimo a sua volta legato al Pixel 5.

Due le notizie che dunque è possibile ricavare da questo leak: in primis, i due modelli utilizzerebbero  lo stesso hardware, elemento questo non di poco conto soprattutto per gli utenti interessati a un dispositivo di fascia media; inoltre, l’abilitazione al 5G per entrambi i dispositivi sembrerebbe renderli “a prova di futuro”, anche se, inevitabilmente, ci chiediamo che ripercussioni possa avere questo sul prezzo e, soprattutto, quanto impiegheranno gli operatori a rendere quest’aggiunta veramente efficace.

Credi che questi device potranno diventare i nuovi protagonisti della fascia media per il 2020? Dicci la tua con un commento!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI