OPPO x CNCF

OPPO entra nella Cloud Native Computing Foundation

OPPO annuncia di essere entrato ufficialmente nella Cloud Native Computing Foundation, insieme al progetto CubeFS

OPPO punta sempre al futuro e, grazie a questo, annuncia l’entrata in qualità di Gold Member nella Cloud Native Computing Foundation (CNCF) Community! Questo progetto è partito nel lontano 2015 e si occupa di aiutare e supportare i vari settori tecnologici nella loro evoluzione fino ad oggi. Specialmente verso ecosistemi sostenibili, come il software Cloud Native. E lo stesso progetto sembra essere il primo sostenitore del progetto CubeFS dell’azienda.

L’obiettivo finale dell’azienda leader nel settore degli smart device è semplice: rendere migliore la vita dei propri utenti e non solo; vengono puntati anche i dipendenti di tutto il mondo, almeno negli oltre 60 paesi e aree geografiche in cui la promotrice è presente. Ben più di 40.000 dipendenti risultano impegnati nel progetto, concentrandosi sulle tecnologie Cloud Native e sull’Internet of Experience (IoE). Come? Potenziando e migliorando i dispositivi pan-terminali.

OPPO x CNCF

OPPO annuncia l’entrata di CubeFS nella fase di incubazione

Il miglioramento tecnologico passa da più fasi e CubeFS è ufficialmente nella sua fase di incubazione; ciò vuol dire che l’azienda continuerà a sostenere la community e a lavorare a questa piattaforma di storage nativa per il cloud, in grado di fornire interfacce compatibili sia con POSIX sia con S3.

“Da ottobre 2021, OPPO è stato il principale contributore e manutentore di CubeFS, un file system distribuito per applicazioni Cloud Native, ed è quindi stato sempre più coinvolto nello sviluppo di questo ecosistema. Auspichiamo che, diventando Gold Member del CNCF, potremo fornire risorse e supporto che possano contribuire alla promozione di innovazione nella community del Cloud Native. Non vediamo l’ora di lavorare con i diversi e talentuosi sviluppatori in tutto il mondo” ha dichiarato Haifeng Liu, Vice President di OPPO AI and Data Engineering System.

“OPPO è stata determinante nel rendere CubeFS un valido progetto di incubazione del CNCF, abilitando l’infrastruttura di storage sottostante per le applicazioni online, i servizi di database e/o di elaborazione dati e i lavori di Machine Learning orchestrati da Kubernetes. Siamo felici di vedere l’interesse mostrato da OPPO nel voler contribuire ulteriormente all’ecosistema Cloud Native e non vediamo l’ora di collaborare insieme” ha commentato Chris Aniszczyk, CTO di CNCF.

Oppo a92s Oppo Reno5 Pro 5G

Quali pensi siano i futuri progetti di quest’azienda, una tra i leader del settore tecnologico?

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI