Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
OnePlus Nord clover

OnePlus Nord, un nuovo inizio per OnePlus a 399€

Lo smartphone è disponibile per il preorder su amazon con 30 ulteriori euro di sconto

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

Finalmente OnePlus ritorna alle origini: con OnePlus Nord infatti, il brand ha lanciato uno smartphone con aspirazioni da top di gamma ma ad un prezzo accessibile, riabbracciando la filosofia di best buy che da più di qualche anno il brand aveva abbandonato in favore di smartphone top di gamma a tutti gli effetti – anche nel prezzo-.

Lo smartphone infatti è già disponibile per il pre-ordine su Amazon a questo link con ben 30 euro di sconto per gli utenti prime sul prezzo di listino. Stiamo parlando di 369 euro per la versione da 128GB, offerta vantaggiosa anche per tutti gli studenti che, ancora per qualche giorno possono approfittare della promozione Amazon for Students.

Prima di passare ad un’analisi più dettagliata delle caratteristiche tecniche di questo smartphone, ci tengo a fare una breve riflessione riguardo a OnePlus Nord e a cosa significa per OnePlus: ritengo infatti che questo sia più che un nuovo smartphone per il brand.

Perchè OnePlus è tornata sui suoi passi?

OnePlus

È il 2013. Il mondo della telefonia mobile è insormontabilmente dominato da Apple, che grazie ad un’esperienza d’uso semplice ed un design curato, fa sembrare i dispositivi Android prodotti di serie B.

Ed è proprio in questo periodo che cominciano a diffondersi le prime voci di un nuovo brand, nato con l’intenzione di combinare l’esperienza di qualità e facilità d’uso di Apple con la versatilità di Android: con il motto Never Settle nasce OnePlus.

Almeno nei primi anni però, tra gli utenti non risuona tanto lo slogan scelto dal brand cinese quanto due parole ormai sulla bocca di tutti: best buy.

Ma la favola dura poco e nel giro di un paio d’anni, OnePlus inizia ad alzare i prezzi sempre di più, raggiungendo i competitor ed arrendendosi al mercato.

Dunque perché adesso questo cambio di rotta? Perché tornare a produrre un medio di gamma se l’obbiettivo iniziale di costruire smartphone senza compromessi è stato raggiunto?

Personalmente, credo ci sia una risposta chiara a queste domande: l’hardware non vale più quanto valeva prima.

Mi spiego. Al giorno d’oggi, la differenza tra top di gamma e medi di gamma si è assottigliata clamorosamente rispetto a qualche anno fa, e piuttosto che di preoccuparsi di processore, RAM e quante e quali camere ha lo smartphone, al consumatore piace essere immerso in un ecosistema, un posto sicuro fatto di prodotti affidabili.

Ma tutto quello che OnePlus ha costruito fin’ora è legato all’hardware, in un mercato dove l’hardware non è più una variabile così importante.

Ed ecco che dunque che tutte le tessere del puzzle si incastrano e danno un senso al lancio di OnePlus Nord.

Il nuovo smartphone, come dimostrato dai nuovi colori e dal tipo di lancio, vuole rinnovare l’immagine del brand rendendola più giovane, coinvolgente ed affidabile.

OnePlus Nord è la prima pietra di un percorso tutto nuovo per OnePlus, che non vuole ripercorrere una strada già battuta in precedenza ma al contrario, punta a costruirne una completamente nuova, per arrivare là dove la sola linea flagship OnePlus 6/7/8 non sarebbe potuta arrivare.

OnePlus nord box

Vorrei sentire anche la tua opinione a riguardo perché trovo la questione molto interessante, quindi non dimenticare di lasciare un commento alla fine dell’articolo!

OnePlus Nord: scheda tecnica

  • Schermo: 6,44” FHD+ (2.400 x 1.080 pixel, 20:9) AMOLED a 90Hz con Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 765G con GPU Adreno 620
  • RAM: 8/12 GB LPDDR4X
  • Memoria interna: 128 / 256 GB UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: Sony IMX586 da 48 megapixel, f/1.75, OIS, EIS, pixel size 0,8 µm (video in [email protected])
    • Grandangolo: 8 megapixel, FOV 119°, f/2.25
    • Macro: 2 megapixel f/2.4
    • Depth: 5 megapixel, f/2.4
  • Fotocamera frontale:
    • Principale: 32 megapixel, Sony IMX616, EIS, f/2.45, fuoco fisso (video in [email protected])
    • Grandangolo: 8 megapixel con FOV di 105°, f/2.45
  • Connettività: 5G, LTE Cat.18, Wi-Fi ac (2,4/5 GHz), Bluetooth 5.1, NFC, GPS, GLONASS, Galileo, Beidou, USB 2.0 Type-C
  • Batteria: 4.115 mAh con Warp Charge 30T
  • Peso: 184 grammi
  • OS: Android 10 con OxygenOS 10.5

La scheda tecnica è di tutto rispetto anche se mancano alcune feature importanti, in particolare ricarica wireless e impermeabilità, assenze tutto sommato perdonabili su questa fascia di prezzo.

Il processore l’abbiamo già visto in svariati smartphone e si è sempre comportato molto bene, la batteria è capiente e il comparto fotografico è simile a quello di OnePlus 8, perciò non deluderà sicuramente le aspettative.

Particolarità di questo smartphone è la ricarica rapida Warp Charge 30T, in grado di ricaricare OnePlus Nord fino al 70% in soli 30 minuti ed è presente la connettività 5G, caratteristica che rende lo smartphone sicuramente “a prova di futuro”.

Confermata OxygenOS, sistema Android pulito e con aggiornamenti garantiti per 2 anni e patch di sicurezza per 3 anni, come ormai da tradizione.

Potrebbe interessarti...

Honor Magic 3

Honor Magic 3 Series: performance al top

Scienze

Cellule tumorali persistenti sono responsabili delle ricadute

Scienze

La psicologia ha lottato oltre 1 secolo per capire la mente

Minix Neo U22-XJ

Recensione Minix Neo U22-XJ con Minix Neo A3: il migliore TV Box?

Google

Read Along by Google: l’app che insegna a leggere e scrivere

Scienze

Rilevare terremoti utilizzando i cavi sottomarini di internet

Cosa ne pensi di questo lancio? Credi sia la strada giusta per OnePlus? Dicci la tua con un commento!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Teufel CAGE

22 ottobre, 2021

Tronsmart Studio

14 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0