Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
nuovo macbook pro 16

I nuovi MacBook Pro verranno presentati il prossimo autunno?

I dispositivi dovrebbero essere equipaggiati con miniLED Display

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

Apple presenterà i nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici il prossimo autunno, in un periodo compreso tra settembre e novembre. È l’interessante indiscrezione lanciata da Mark Gurman, giornalista dell’autorevole testata di Bloomberg, il quale afferma che il colosso di Cupertino si starebbe preparando al tanto atteso reveal dei nuovi MacBook, che dovrebbero equipaggiare un display di tipo miniLED, che sarebbe causa di un ritardo rispetto i piani iniziali della società.

Nuovi MacBook Pro con display miniLED, ma lancio nel 2022?

Confermando quanto aveva detto Ming-Chi Kuo, analista di mercato molto vicino al mondo Apple, Bloomberg sostiene che la produzione dei futuri MacBook Pro dovrebbe partire nel terzo trimestre con un annuncio che sarebbe lecito attendersi in pieno autunno. La caratteristica saliente di questi nuovi dispositivi, come detto, dovrebbe essere il nuovo display miniLED, che avrebbe però causato qualche ritardo nella produzione.

Questa tipologia di pannello, che Apple chiama Liquid Retina XDR, l’abbiamo già vista sul nuovo iPad Pro M1 da 12.9 pollici: si tratta di uno schermo che utilizza oltre 10.000 mini-LED con l’obiettivo di fornire un controllo maggiore della retroilluminazione localizzata, garantendo così una miglior luminosità e neri più profondi. La combinazione tra i due aspetti aumenta il rapporto di contrasto con un notevole risparmio di energia.

Macbook Pro 2021

Snocciolando qualche dato, il rapporto di contrasto sarebbe di 1.000.000:1 e, stando agli obiettivi di Apple, il display di questo tipo è in grado di fornire dettagli molto realistici, disponendo inoltre di 1000 nit di luminosità a schermo intero e 1600 nel suo picco massimo.

Secondo Gurman, che non entra nel dettaglio delle specifiche tecniche, i nuovi MacBook Pro saranno particolarmente adatti per l’utilizzo intensivo, come lo sviluppo di applicativi, Photoshop e video editing molto pesante: al contrario dei modelli Air, più indicati per la navigazione web, email ed elaborazione di foto molto leggere.

In ogni caso, le problematiche relative ai display miniLED di cui si accennava ad inizio articolo costringerebbero Apple a un leggero delay nella data di lancio dei nuovi MacBook Air: potrebbe essere necessario attendere infatti i primi mesi del 2022.

Potrebbe interessarti...

Scienze

I virus possono uccidere le larve di vespa che vengono gestate all’interno di bruchi infetti

Scienze

Troppo consumo di caffè può causare demenza e ictus?

Scienze

Steven Weinberg muore a 88 anni, la fisica perde un titano

Samsung

Samsung 21 FE si nega ai fan, non ci sarà all’evento dell’11 agosto

Scienze

La foresta amazzonica è in crisi: emessa più Co2 che assorbita

Honor

Honor pronta a lanciare il suo primo smartphone pieghevole?

Cosa ti aspetti da questa nuova generazione di Macbook? Scrivimelo in un commento!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Intel e AMD

20 aprile, 2021

Trump Twitter

20 aprile, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0