Microsoft News

La redazione Microsoft News sostituisce 50 editor con l’AI

Microsoft sceglie per le sue redazioni negli Stati Uniti e nel Regno Unito l'intelligenza artificiale

La redazione Microsoft News ha annunciato in questi giorni l’intenzione di licenziare 50 editor e newser per sostituirli con l’intelligenza artificiale, che verrà utilizzata per selezionare ed elaborare i contenuti da pubblicare.

Microsoft News
Logo Microsoft News

I lavoratori che saranno coinvolti in questa decisione appartengono alla divisione SANE (ricerca, annunci, notizie, Edge) dell’azienda e il loro ruolo all’interno di essa è quello di collaborare come redattori.

Un portavoce di Microsoft ha così riferito: “Come tutte le aziende, valutiamo la nostra attività su base regolare. Ciò può comportare un aumento degli investimenti in alcuni luoghi e, di volta in volta, la reimplementazione in altri. Queste decisioni non sono il risultato dell’attuale pandemia”.

Microsoft news: la redazione cambia “pelle”

Microsoft News

Nonostante Microsoft News abbia dichiarato che la pandemia da covid19 è da escludere in questa decisione, molte altre redazioni hanno avuto difficoltà a causa dell’infezione da coronavirus e la Microsoft stessa ha incoraggiato altri editori a seguire il suo esempio.

Secondo Business Insider  il personale licenziato è stato selezionato negli Stati Uniti e nel Regno Unito: circa 27 lavoratori hanno raggiunto l’Inghilterra dopo che l’azienda ha dichiarato di voler smettere di impiegare gli esseri umani per redare le notizie sulle sue home page.

Microsoft ha specificato che il provvedimento toccherà i soggetti con contratto a termine che non saranno rinnovati, al contrario di quelli a tempo indeterminato che non subiranno nessuna variazione. Secondo Seattle Times, che ha ottenuto alcune informazioni da parte di alcuni dipendenti con la condizione di rimanere anonimi, la nuova struttura editoriale si avarrà di “algoritmi capaci di riconoscere le notizie di tendenza di diversi partner editoriali e ottimizzarne il contenuto, riscrivendo i titoli o aggiungendo file media a corredo del testo”.

È demoralizzante pensare che le macchine possano sostituirci, ma – ha commentato uno dei dipendenti licenziati – il gioco è fatto“. I redattori oltre ad occuparsi della produzione di articoli, lavoravano anche sui contenuti, stilavano i calendari editoriali dei siti web di notizie dei partner e assegnavano loro i contenuti.

Curare le storie, piuttosto che generarle,  ha reso più facile per Msn fare sempre più affidamento su un sistema di editing automatizzato, anche se molti dipendenti licenziati hanno espresso scetticismo sul fatto che possa funzionare con un minor numero di esseri umani a monitorare la tecnologia” ha concluso il Seattle Times.

Cosa ne pensi della decisione della Microsoft News? Pensi che l’intelligenza artificiale sia in grado di lavorare come un essere umano? Dicci la tua nei commenti.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI