0

Lo strano caso dello Xiaomi senza Android 10

Lo Xiaomi MI A3 è ancora privo del sistema operativo Android 10 e i consumatori si spazientiscono

0

0

L’aggiornamento di Mi A3 ad Android 10 sarebbe dovuto essere disponibile entro fine ottobre del 2019, e col sistema operativo anche le patch di sicurezza, ma ad oggi sui dispositivi Xiaomi è disponibile esclusivamente Android Pie, che non è altro che la precedente release di Android stesso. La conseguenza di questo disguido è stata quella di lanciare una petizione su Change.org, famosa società for-profit statunitense con sede a San Francisco, caratterizzata da una piattaforma on-line gratuita di campagne sociali, perché pare proprio che l’aggiornamento Android 10 sia diventato un problema della società.

Artefice dell’iniziativa è l’indiano Akhtarhusen Khatri, che ha deciso di sollecitare Manu Kumar Jain, vicepresidente globale di Xiaomi e importante imprenditore indiano. La lamentela da parte del consumatore indiano è quasi scontata: l’update ad Android 10 per Xiaomi Mi A3 non è stata ancora resa disponibile, nonostante le garanzie di riceverlo a fine 2019,che sono state disattese. La petizione ha ottenuto un insperato successo: in meno di due settimane sono state contate duemila adesioni. La conseguenza è stata quella di ottenere una dichiarazione su Twitter del profilo ufficiale Mi India Support: “Il nostro team sta lavorando ad Android 10 per Mi A3 e verrà rilasciato presto! Rimani sintonizzato per gli ultimi aggiornamenti in merito.

Nonostante il disservizio del colosso cinese, non è stata ancora resa ufficiale la data in cui il sistema operativo potrà finalmente essere fruibile dai consumatori interessati. Questa svista potrebbe incidere sulla riuscita del dispositivo in vendita nei mercati mondiali. Si parla di un sistema operativo la cui possibilità di accesso dovrebbe essere automatica, senza dover necessariamente sollevare il malcontento popolare sino a disturbare una società seria come Change.org, nata per denunciare la violazione dei diritti umani e civili. Fondamentale una precisazione che non scagiona del tutto Xiaomi, ma che ne alleggerisce la colpa: l’errore sembra coinvolga i dispositivi di fascia bassa come Mi A3, che in ambito software vengono trattati con meno riguardo.

Credi sia stato necessario disturbare Change.org per un sistema operativo in ritardo? Dicci la tua nei commenti.

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Credi sia stato necessario disturbare Change.org per un sistema operativo in ritardo? Dicci la tua nei commenti.

0