KiiBoom Phantom 81 V2

KiiBoom Phantom 81 V2: design e qualità in un formato super

La versione che abbiamo recensito è la KiiBoom Phantom 81 V2, ovvero la versione aggiornata nella quale sono state inserite il meglio del know-how dell'azienda, migliorando quelle cose che, già di loro, erano di altissimo livello, portandole ora a un punto ancora più alto

Naviga tra i contenuti

La KiiBoom Phantom 81 V2 è una tastiera meccanica con un layout del 75%, che offre funzioni potenti in un design gasket-mounted, dotata di 81 tasti per una funzionalità completa ma al tempo stesso compatta e portatile; il nuovo aggiornamento della già ottima KiiBoom Phantom 81 è la soluzione ideale per un flusso di lavoro efficiente e stiloso, rendendo la tua esperienza di digitazione dovrebbe essere reattiva e tranquilla.

KiiBoom Phantom 81 V2

Per questo motivo, la KiiBoom Phantom 81 V2 è costruita con strati aggiuntivi di schiuma poron, che rafforzano e migliorano acusticamente il design gasket-mounted, e con il suo design unico in acrilico trasparente, puoi sperimentare l’immersione completa nella tua esperienza di digitazione.

Ma cos’è il layout del 75% e perché è vantaggioso? Il layout del 75% è il perfetto equilibrio tra funzionalità e portabilità. Per ridurre le dimensioni della tastiera, sono stati rimossi tutti i tasti inutili che non usi mai, mantenendo i tasti essenziali che usi ogni giorno per il lavoro e il gaming, questo crea una tastiera incredibilmente compatta che si adatta perfettamente nello zaino, sulla scrivania e anche sulle ginocchia per la digitazione in movimento.

Inoltre, con gli switch hot-swappable, puoi semplicemente estrarre gli switch meccanici e sostituirli con quelli di tua scelta, rendendo la tua tastiera personalizzabile al massimo.

Cos’è il design gasket-mounted e perché scegliere l’acrilico trasparente

Il design gasket-mounted è uno stile di montaggio della tastiera meccanica che utilizza dei cuscinetti in gomma o in altri materiali morbidi per collegare la piastra degli switch al telaio della tastiera, questo sistema crea una leggera flessione e ammortizzazione della piastra, che si traduce in una sensazione di digitazione più morbida e silenziosa.

Il design gasket-mounted è molto apprezzato nella comunità delle tastiere meccaniche per la sensazione unica che offre, e la KiiBoom Phantom 81 V2 (come anche la sua prima versione) è una delle poche tastiere meccaniche con un design gasket-mounted, che la rende una scelta di qualità per gli appassionati di tastiere.

L’acrilico trasparente è un materiale plastico che ha la proprietà di essere completamente trasparente alla luce, questo materiale conferisce alla KiiBoom Phantom 81 V2 un aspetto cristallino e futuristico, che si abbina perfettamente con gli effetti di illuminazione RGB. L’acrilico trasparente permette anche di vedere gli switch meccanici e i LED all’interno della tastiera, creando un effetto visivo affascinante. L’acrilico trasparente è anche un materiale resistente e leggero, che garantisce una lunga durata e una facile portabilità della tastiera.

Contenuto della confezione e design della KiiBoom Phantom 81 V2

La confezione della KiiBoom Phantom 81 V2 è la classica che potrai trovare con quasi tutte le tastiere meccaniche, tuttavia il design semplice e pulito sono due aspetti importanti che contribuiscono alla qualità e all’attrattiva di questo prodotto.

Come puoi vedere dalle foto, avremo tra le mani una scatola in cartone doppio, e una colorazione che comprende varie tonalità di viola, con alcuni accenni di azzurro. La confezione ha una forma rettangolare con misure generose, considerando che deve contenere la tastiera, gli accessori, e le protezioni sui bordi per evitare eventuali danni accidentali.

All’interno della scatola, la tastiera è avvolta da una busta di plastica protettiva e coperta da un foglio di polistirolo nero, per proteggerla durante il trasporto, dopodiché sulla destra troviamo un cavo USB di tipo C, un manuale d’uso (solo in inglese e in cinese), una chiave per rimuovere i keycap, ed una in metallo per rimuovere/sostituire gli interruttori, 2 switch di ricambio, 2 viti nel caso in cui le perdessimo durante la sostituzione della board, ed infine il ricevitore wireless 2.4 G che si trova giusto nella parte posteriore, calamitato nel suo alloggiamento.

La tastiera non ha angolo di inclinazione regolabile, il che potrebbe essere, per alcune persone, scomodo, non consentendogli di adattarsi alle diverse preferenze degli utenti, tuttavia ad eccezione di ciò potremo sostituire qualsiasi parte, senza alcun problema.

Come già detto abbiamo dell’acrilico resistente agli urti e ai graffi come case esterno, la classica piastra dove vanno ad inserirsi i vari switch a 3 o 5 pin, e dei keycap anch’essi realizzati in acrilico, che tuttavia potrebbero risultare non molto leggibili una volta attivate le luci RGB, comunque non si sbiadiscono o si usurano facilmente. La tastiera ha anche delle luci RGB personalizzabili che rendono la tastiera più divertente e attraente.

La tastiera ha una manopola rotante in metallo che può essere usata per controllare il volume, la luminosità, la modalità di illuminazione e altre funzioni personalizzabili, nel mio caso specifico l’ho settata per fare da zoom in e zoom out su Illustrator (quindi settata in modo tale che svolgesse la funzione ctrl+ e ctrl-).

Gli interruttori meccanici (comunemente noti come switch) sono sostituibili e permettono la sostituzione degli stessi, senza saldare o smontare la tastiera, e come già detto nella premessa, supporta una tripla modalità di connessione (cavo USB di tipo C, connesione 2.4G e Bluetooth 5.0) e può connettersi fino a 3 dispositivi contemporaneamente –tramite un semplice imput di tasti potremo fare lo switch tra un dispositivo e l’altro–.

La tastiera ha una batteria integrata da 4000 mAh che garantisce una lunga durata della stessa.

Quali sono le caratteristiche e le specifiche tecniche della Phantom 81 V2

KiiBoom Phantom 81 V2

La KiiBoom Phantom 81 V2 ha diverse caratteristiche e specifiche tecniche che la rendono una tastiera meccanica di alto livello, di seguito alcune delle più importanti:

  • switch meccanici hot-swappable: la KiiBoom Phantom 81 V2 supporta gli switch meccanici a 3 pin e a 5 pin, che possono essere facilmente sostituiti senza saldatura. Questo permette di personalizzare la sensazione, o meglio, il feeling dovuto alla pressione del tasto, e il suono di quest’ultimo a proprio piacimento.
    La KiiBoom Phantom 81 V2 viene fornita con gli switch Crystal di Kii Boom, che sono switch lineari pre-lubrificati e completamente trasparenti, che offrono una digitazione fluida e silenziosa;
  • illuminazione RGB: la Phantom 81 V2, come la sua predecessore, ha una retroilluminazione RGB a 16,8 milioni di colori, che può essere personalizzata tramite il software dedicato. La tastiera ha anche una striscia LED RGB sul lato inferiore, che crea un effetto di luce diffusa, come anche una modalità di illuminazione musicale, che sincronizza la luce con il ritmo del brano che si sta ascoltando.

KiiBoom Phantom 81 V2

  • modalità wireless, cablata e Bluetooth: la KiiBoom Phantom 81 V2 supporta sia la modalità wireless che la modalità cablata, offrendo una maggiore versatilità e connettività, alle quali si aggiunge la connettività bluetooth.
    La modalità wireless utilizza una connessione 2.4G, che garantisce una connessione stabile e a bassa latenza con i dispositivi compatibili, quella cablata utilizza il cavo USB-C fornito in dotazione, che garantisce una trasmissione dei dati rapida e sicura, mentre quella Bluetooth, una la tecnologia 5.0.
  • software dedicato: la KiiBoom Phantom 81 V2 ha un software dedicato che permette di personalizzare la tastiera in vari aspetti, come la mappatura dei tasti, i profili di illuminazione, le macro, le impostazioni wireless e altro ancora; il software è facile da usare e compatibile con Windows e Mac ma non vi è alcun riferimento nelle istruzioni, pertanto ecco il link diretto al sito ufficiale da cui scaricarlo.

La Phantom 81 è stata lanciata sul mercato nel 2021, dopo una campagna di crowdfunding su Kickstarter, con il prodotto che raccolse oltre 200.000 dollari da più di 1.000 sostenitori, superando di gran lunga il suo obiettivo iniziale.

La tastiera è stata poi messa in vendita sul sito ufficiale di KiiBoom e su altri siti di e-commerce, come Epomaker e Mechkeys, con il suo prezzo che variava a seconda del sito e delle offerte, ma intorno ai 200$, la sua nuova versione invece ha un prezzo molto più competitivo, che andremo a scoprire tra poco.

La KiiBoom Phantom 81 ha ricevuto molte recensioni positive da parte degli utenti e dei critici, che hanno apprezzato il suo design, le sue funzioni e le sue prestazioni, quindi si può dire che la nuova versione partiva già con delle solide basi, tuttavia l’azienda ha deciso di spingersi oltre, aggiungendo alcune cose che non erano state implementate nella prima versione, tra cui:

  • la KiiBoom Phantom 81 V2 una piastra in policarbonato;
  • un telaio in alluminio;
  • una modalità wireless a 2,4 GHz;
  • una versione rosa.

Come già fatto da altri nostri colleghi, non posso far altro che accodarmi a loro, andando anche io ad elogiare la tastiera per il suo aspetto unico, la sua qualità costruttiva, la sua sensazione di digitazione e la sua illuminazione, inoltre sebbene gli switch arrivano pre-lube (quindi pronti all’uso), potresti aver bisogno di una guida su come lubrificarli, o vari passaggi per rendere la tastiera ancora più silenziosa e fluida, o perché no, creartene una pezzo per pezzo.

KiiBoom Phantom 81 V2

La KiiBoom Phantom 81 V2 è una tastiera meccanica compatta e potente, che offre funzioni avanzate in uno dei design più apprezzati nel mondo delle tastiere meccaniche, la tastiera ha un aspetto cristallino e futuristico, grazie al suo telaio in acrilico trasparente e alla sua illuminazione RGB, oltre a supportare gli switch meccanici hot-swappable, che possono essere personalizzati a proprio piacimento.

Come detto, la KiiBoom Phantom 81 V2 ha un software dedicato, che permette di personalizzare la tastiera in vari aspetti, facile da usare e molto intuitiva, ovviamente non è al pari di quelle dei grandi brand, ma sicuramente non si fa mancare nulla tra le competitor presenti nella stessa fascia di prezzo.

Disponibilità e prezzi

Finalmente siamo arrivati al punto cruciale, quanto costerà mai questa tastiera? La KiiBoom Phantom 81 V2 è stata lanciata sul mercato recentemente ed è disponibile anche oggi all’acquisto senza troppi problemi, sia online che offline (rivenditori specializzati).

La tastiera è in vendita su Amazon.it, sul sito ufficiale di KiiBoom e su altri siti web specializzati in prodotti per il gaming e l’informatica e come ci si aspetterebbe, la troverai su Epomaker. La tastiera ha una garanzia di 12 mesi dal produttore e un servizio clienti efficiente e cordiale.

KiiBoom Phantom 81 V2

Il prezzo della tastiera KiiBoom Phantom 81 V2 è un prezzo conveniente e competitivo, considerando le caratteristiche e le prestazioni che offre. La tastiera ha un prezzo di listino di 143,10$, e sul sito ufficiale di KiiBoom la si può preordinare nella colorazione rosa, mentre invece le altre sono già disponibili ed ordinabili.

Per quanto riguarda il riceverla a casa, qui la situazione si complica un po’ visto che ci saranno ben 28 dollari di spedizione, portando il prezzo totale a 171.10$, tuttavia rimango della mia idea, ovvero che il prezzo della tastiera KiiBoom Phantom 81 V2 è un prezzo accessibile e vantaggioso per chi cerca una tastiera meccanica compatta di alta qualità, e con un design che sicuramente non la farà passare inosservata.

Nel caso in cui invece la volessi ordinare da Epomaker, sappi che la colorazione rosa sarà gia disponibile, mentre invece in preordine troverai quella completamente incolore, per il prezzo, partiamo dai 159$, a cui si aggiungeranno 34.98$ di spedizione, per un gran totale di 193.98$.

Se sei attratto dalla scienza o dalla tecnologia, o vuoi vedere come la KiiBoom Phantom 81 V2 si confronta con la concorrenza o con gli altri modelli, continua a seguirci, così da non perderti le ultime novità e news da tutto il mondo!

 

La KiiBoom Phantom 81 V2 è una tastiera che offre tutto quello che un amatore delle tastiere meccaniche potrebbe cercare, sia dal lato connessioni, sia dal lato inerente la sola qualità dei materiali, tuttavia una rifinitura più accurata sulla PCB sarebbe apprezzata, anche perché, come si può vedere da una delle ultime foto, una saldatura impedisce l’uscita del connettore della batteria, il che in futuro, quando sarà da sostituire, mi creerà non pochi problemi. Ritornando alla tastiera in sé, il feedback degli switch è piacevole e lineare, tuttavia questa considerazione è molto soggettiva, e per quanto mi riguarda, i Gateron Blue Switch rimangono di gran lunga i miei preferiti, ma grazie alla possibilità di poterli montare su questa PCB, il problema è sparito in un battito di ciglia. Un’ulteriore aggiunta, futura, potrebbe riguardare la possibilità di inserire dei piedini retrattili nella parte posteriore, così da consentire una configurazione ancora più personale, oltre a offrire una scelta più variegata per quanto riguarda gli switch. Dopo circa un mese di utilizzo non c’è stato un singolo momento in cui mi ci son trovato male, sia in ambito lavorativo, sia in ambito gaming, l’unica cosa che mi ha fatto storcere il naso, come già detto, è la scarsa visibilità dei tasti, ma confido in un aggiornamento futuro, o comunque, basta sostituirli.
0
Su 10
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI