Huawei HarmonyOS: il debutto su Smart TV Honor Vision

Un sistema operativo per tutte le piattaforme: questo è l'obiettivo che Huawei si è prefissato con lo sviluppo proprietario di HarmonyOS

Huawei
0

0

Le conseguenze della disputa commerciale tra Cina e Stati Uniti per il produttore cinese Huawei sembrano essersi affievolite, ma questo non ha fermato la società, che continua a lavorare sodo sul proprio sistema operativo, che, tra le altre cose, può sostituire Android sui propri smartphone: HarmonyOS .

Huawei ha presentato il primo dispositivo con il nuovo sistema operativo HarmonyOS: Honor Vision TV, una Smart TV da 55 pollici. La TV dovrebbe arrivare sul mercato cinese al prezzo di 3.799 yuan (circa 480 euro). Poco dopo il lancio ufficiale di HarmonyOS, Richard Yu, CEO del dipartimento consumatori di Huawei, ha dichiarato che il rapporto con Google rimane poco chiaro . Huawei preferisce Android come sistema operativo per il proprio hardware, ma può sempre passare ad HarmonyOS se ve ne fosse la necessità.

Sembra che Huawei non voglia limitare l’offerta del sistema operativo agli smartphone, ma renderlo utilizzabile anche su piattaforme per PC, tablet e dispositivi indossabili. Al fine di garantire l’adeguata usabilità su piattaforme diverse, HarmonyOS si basa su requisiti di archiviazione particolarmente bassi. Per questo, i cinesi hanno sviluppato il proprio microkernel, che svolge le funzioni di base. Per il momento, tuttavia, il sistema operativo dovrebbe comunque funzionare con un kernel Linux.

App Android anche con HarmonyOS?

In HarmonyOS anche le app Android già pubblicate dovrebbero essere eseguibili; un compilatore dovrebbe garantire che tutte le diverse applicazioni funzionino, assicurano gli sviluppatori. Huawei stesso afferma di  voler prevenire una frammentazione su diversi sistemi, come accade ad esempio su Google con Android e Chrome OS. Il primo prodotto con HarmonyOS 1.0 sarà un dispositivo dell’azienda Honor presto sul mercato.

Huawei stesso vuole rilasciare il software con il proprio kernel nel 2020. Tuttavia, gli smartphone inizialmente continueranno a funzionare con Android – una modifica del sistema operativo Harmony dovrebbe, tuttavia, secondo Huawei essere possibile in qualsiasi momento, come indica Richard Yu, CEO di Huawei.

Cosa ne pensi di un nuovo sistema operativo che si affaccia sul mondo degli smartphone? Parliamone nei commenti.

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Cosa ne pensi di un nuovo sistema operativo che si affaccia sul mondo degli smartphone? Parliamone nei commenti.

0