Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
buco dell'ozono 2020 buco nell'ozono

Gennaio 2021, il buco nell’ozono si è chiuso

In questi primi giorni del 2021, arriva la notizia che il buco nell'ozono si è chiuso

La notizia è di un paio di giorni fa, e stando alle ultime rilevazioni effettuate alla fine di dicembre, pare proprio che il buco nell’ozono sull’Antartide si sia chiuso.

L’organizzazione mondiale della meteorologia (Omm-Wmo) afferma che la causa di questo positivo e storico evento  sia stata “una stagione eccezionale a causa delle condizioni meteorologiche naturali e della continua presenza di sostanze che riducono lo strato di ozono nell’atmosfera. Quello dell’ozono in Antartide è stato il “buco più duraturo e uno dei più grandi e profondi dall’inizio del monitoraggio 40 anni fa“.

Era di poco tempo fa la notizia contraria, ovvero un’inaspettata estensione che aveva preoccupato gli addetti ai lavori. Le ultime rilevazioni effettuate lo scorso settembre infatti, eseguite dal satellite Sentinel-5P dell’ESA, avevano confermato che l’estensione fosse arrivata ad occupare un’area di circa 25 milioni di km quadrati, e che un’estensione così ampia non veniva raggiunta dal 2015.

Lo stato attuale del buco nell’ozono

Le ultime due stagioni del buco dell’ozono dimostrano la sua variabilità di anno in anno ma l’attento monitoraggio migliora la comprensione dei fattori scatenanti e responsabili della sua formazione, estensione e gravità: questo è in sintesi ciò che afferma Oksana Tarasova, capo della divisione di ricerca sull’ambiente atmosferico dell’Omm. “Abbiamo bisogno di un’azione internazionale continua – aggiunge – per applicare il protocollo di Montreal” che vieta le emissioni di sostanze chimiche che riducono lo strato di ozono.”

buco dell'ozono 2020 buco nell'ozono

Potrebbe interessarti...

Xiaomi

Anche Xiaomi nella lista nera degli USA, ora cosa succede?

Honor

HONOR MagicBook Pro e HONOR Band 6 presto disponibili

Nintendo Switch Pro

Nintendo Switch Pro in arrivo con display OLED secondo un leak

Asus Zenfone 6

Rilasciato l’aggiornamento che porta Android 11 su Zenfone 6

OnePlus Nord

Da oggi puoi provare Android 11 su OnePlus Nord

DJI Mini 2

Nuovo firmware per DJI Mini 2: disponibile il 2.7K a 60 fps

Ti aspettavi questa bella notizia?

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
app gratis

16 gennaio, 2021

GXT 877 Scarr

05 gennaio, 2021

Trust GXT 877 Scarr

Recensione

23 dicembre, 2020

Tronsmart Mega Pro

Recensione

HyperX Quadcast S RGB2

04 dicembre, 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0