Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Empow[h]er

Empowher: il progetto di ASUS dedicato alle donne

Grazie alla collaborazione di 3 aziende quali ASUS, PoliHub e Tutored, è nato il progetto Empowher per supportare le giovani studentesse nella creazione delle loro startup

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

Finalmente arriva un progetto che mira a incentivare l’imprenditorialità femminile e la promozione dei giovani talenti, è questo infatti l’obiettivo del progetto Empowher, presentato da ASUS e lanciato grazie alla collaborazione con PoliHub e la startup Tutored.

Lo scopo del progetto è quello di dare alle talentuose studentesse le basi per ideare ed avviare una startup.

Empowher

ASUS ha da sempre avuto l’obiettivo di portare innovazione alle/per le persone, e raggiungere risultati incredibili non solo in ambito tecnologico, soprattutto in un’ottica di creazione di valore a lungo termine; per raggiungere tale obiettivo sono state poste le fondamenta del progetto Empowher, che sono rappresentate dalla sinergica collaborazione di tre realtà che condividono i medesimi principi e spirito innovatore.

Per continuare a perseguire il suo obiettivo, ASUS ha deciso di affiancarsi all’Innovation Park & Startup Accelerator del Politecnico di Milano, PoliHub, per individuare startup innovative in linea con il purpose del brand: porsi al fianco delle persone e contribuire con la tecnologia a creare un futuro migliore.

A questo grande progetto si è unita anche Tutored, la quale basa il proprio operato fin dalla nascita agli stessi principi e che ha condensato nell’ideazione del progetto Empowher. 

Empowher

Grazie al supporto di PoliHub, ASUS ha coinvolto varie startup per trovare la realtà ideale con la quale collaborare, e tra tutte, Tutored –una startup italiana che si propone come punto d’incontro digitale di studenti universitari e neolaureati con le aziende– è stata ritenuta quella ideale, con Empowher che si poneva come un programma in grado di apportare un contributo positivo alla comunità.

Oltre a supportare la startup nella realizzazione del progetto a livello strategico ed economico, ASUS si impegna a fornire consulenza, attraverso mentor selezionati di PoliHub, per aiutarla nel conseguimento dei suoi obiettivi. 

Gli obiettivi di Empowher e come funzionerà il progetto

Il progetto Empowher fornirà gratuitamente a studentesse e neolaureate di tutte le università italiane un percorso di apprendimento sulle metodologie e gli step fondamentali per creare da zero una startup nei settori Health Care, Smart Cities, Green Economy e Cybersecurity. 

“ASUS è da sempre alla ricerca dell’incredibile, e questo desiderio si riflette anche e soprattutto nel supporto alla comunità nella quale operiamo. Grazie alle competenze di PoliHub abbiamo avuto modo di conoscere diverse startup con progetti molto interessanti.

La nostra scelta è infine ricaduta su Tutored, che è stata in grado di presentare un’idea innovativa e all’avanguardia, in linea con il purpose e la visione di ASUS, insieme a una determinazione e una voglia di fare senza pari. Siamo entusiasti di assistere e supportare la nascita di Empowher, un progetto che mira a incentivare l’imprenditorialità italiana, soprattutto quella femminile.”

afferma Lavinia Fogolari, Marketing Manager ASUS SYS PC.

Empow[h]er

Il percorso sarà articolato in 9 appuntamenti cadenzati nell’arco di quattro mesi, ai quali saranno presenti specialisti del settore come imprenditori, business angels e manager che potranno trasferire alle studentesse le competenze acquisite sul campo.

Arrivate alla fine del percorso, le aspiranti imprenditrici avranno la possibilità di illustrare (sia individualmente che in gruppo) la propria idea di startup davanti a stakeholder del settore –in stile Shark Tank– che, a loro volta, potranno decidere di finanziare il progetto e avviare la startup.

Coloro che invece non arriveranno alla fase finale riceveranno comunque un attestato e, soprattutto, avranno la possibilità di presentarsi nel mondo del lavoro con un importante bagaglio di competenze specifiche.

Siamo orgogliosi di questa partnership con ASUS che ha prodotto un progetto veramente speciale, anche dal punto di vista sociale. Empowher nasce con l’idea di mettere le studentesse al centro di un percorso unico, in grado di fornire loro gli strumenti e il know-how specifici per poter vedere un’idea divenire realtà.

Il progetto risponde anche a un’esigenza ben precisa: sono moltissimi i giovani che cercano supporto, consigli e informazioni su come sviluppare la loro idea di startup. Tutored stessa è nata in un contesto simile e pertanto sappiamo bene quanto occasioni come Empowher possano essere determinanti per creare un qualcosa di importante, che produca valore per la comunità”.

dichiara Gabriele Giugliano, CEO e co-founder di Tutored.

Empow[h]er

“PoliHub si impegna per far dialogare le startup con le aziende consolidate. Le prime hanno bisogno delle altre per validare le proprie soluzioni sul mercato, le seconde trovano nelle startup spunti e prodotti per innovare la propria offerta, contribuendo allo stesso tempo a sostenere la crescita di nuove imprese.

Siamo quindi felici di avere potuto supportare ASUS e Tutored nello sviluppo del progetto Empowher, totalmente allineato con la nostra mission nella valorizzazione del talento e nel sostegno dell’imprenditorialità”.

afferma Enrico Deluchi, General Manager di PoliHub.

In Italia solo 13 startup innovative su 100 sono a conduzione femminile. Per questo motivo Tutored e ASUS hanno deciso di creare una rete di supporto in grado di aiutare le studentesse universitarie e neolaureate che hanno un’idea e che vogliono metterla in pratica.

Questo progetto nasce dunque dalla volontà di abbattere i muri che rendono difficile la creazione e la messa in piedi di una startup. 

ASUS, PoliHub e Tutored si inseriscono quindi, lavorando in sinergia, in un progetto volto all’accelerazione dell’imprenditoria femminile, oltre che della lotta alla disoccupazione femminile e alla fuga di cervelli, entrambe grandi difficoltà del nostro Paese che vanno indirizzate e affrontate.

Grazie alle competenze di PoliHub, il supporto tecnologico e innovativo di ASUS, e le idee di una realtà in forte crescita come quella di Tutored, le tre imprese danno il via a un progetto tutto dedicato alle più giovani menti d’Italia.

Le studentesse o giovani laureate con un’idea di startup, o comunque interessate, possono iscriversi al corso attraverso il sito dedicato e in bocca al lupo!

Se sei attratto dalla scienza o dalla tecnologia, continua a seguirci, così da non perderti le ultime novità e news da tutto il mondo!

Potrebbe interessarti...

Scienze

Demenza: 5 cambiamenti nello stile di vita per prevenirla

Scienze

Calcio: importante sia per le ossa che per il cuore

Scienze

Gene Mcr-9: rende i batteri resistenti agli antibiotici

Scienze

Cuore di maiale trapianto in un essere umano

Samsung Galaxy A52

Android 12 su Samsung Galaxy A52: update in arrivo

Honor Magic V

Honor Magic V: il pieghevole firmato Honor è in arrivo

Cosa ne pensi del progetto Empowher di ASUS? Riuscirà veramente nel suo intento dando più visibilità alle figure femminili nell’ambito dell’imprenditoria? Dicci cosa ne pensi qui sotto nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Teufel CAGE

22 ottobre, 2021

Tronsmart Studio

14 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0