Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Stadia su 4G

Dopo l’aggiornamento Stadia raggiunge 1 milione di download

Con l'ultimo aggiornamento, Stadia offre quasi in sordina delle grandi novità e raggiunge 1 milione di download sul Google PlayStore, ma non è mancato qualche inconveniente tecnico

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

Come ogni settimana, di martedì arriva puntuale l’aggiornamento Stadia, però martedì 9 giugno c’è stato il silenzio più totale. Dopo gli ultimi aggiornamenti, che riguardavano essenzialmente novità sui giochi gratuiti del mese, non era arrivata più alcuna comunicazione dalla piattaforma di cloud gaming di Google, fino al giorno della presentazione di Playstation 5, giovedì 11 giugno. Non è mancato però qualche inconveniente tecnico, leggi l’articolo per scoprire cosa è successo e le nuove novità di Google Stadia.

Le novità del nuovo aggiornamento Stadia

Questo è stato un aggiornamento passato in sordina per due motivi. Il primo motivo è la scelta sbagliata del giorno per la comunicazione, giovedì 11 giugno era il giorno di Playstation 5, e basta. Non poteva essere pensabile che un aggiornamento di Stadia, pure importante, potesse arrivare ad ogni utente medio il giorno della presentazione della prossima console next-gen di Sony.

Il secondo motivo è che le notizie importanti, quelle davvero fondamentali, sono state lasciate in fondo al comunicato, invece di essere messe per prime. Appena si apre l’articolo dell’aggiornamento Stadia sembra che la notizia davvero importante sia il regalo di 10 € di sconto per l’acquisto di un gioco in Stadia Pro. Di per sé potrebbe già essere una gran notizia per i giocatori della piattaforma cloud, ma non era la novità più importante.

aggiornamento stadia

L’app Stadia disponibile su tutti gli Android e raggiunge 1 milione di download

Con l’ultimo aggiornamento, Stadia è disponibile su tutti i dispositivi Android tramite applicazione ufficiale. Per essere precisi, il supporto per l’app ufficiale Stadia sul Google PlayStore è ancora sperimentale, mentre è ufficiale per alcuni nuovi modelli OnePlus, che si aggiungono ai già da tempo supportati OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro:

  • OnePlus 5 e 5T
  • OnePlus 6 e 6T
  • OnePlus 7, 7 Pro, 7 Pro 5G, 7T, 7T Pro, 7T Pro 5G

Per tutti gli altri smartphone l’utilizzo dell’app Stadia è possibile appunto in via sperimentale. Bisogna entrare, infatti, all’interno delle impostazioni dell’app Stadia e aprire la scheda Esperimenti, quindi abilitare la funzione Riproduci su questo dispositivo.

Prima d’ora il solo modo per poter utilizzare Stadia su smartphone non abilitato era quello di utilizzare una versione apposita di Chromium o, se possessori di uno smartphone con bootloader sbloccato, di abilitare Stadia facendole credere di essere installata su di uno smartphone Pixel, attraverso un procedimento un po’ complicato che utilizzava Magisk.

Questa novità è sicuramente fondamentale per la crescita della piattaforma, visto che consentirà a tutti i giocatori di poter giocare sulla piattaforma cloud sul proprio smartphone o tablet Android senza tanti passaggi complicati, allargando sicuramente la platea di giocatori.

In effetti però la platea di giocatori si è già allargata, visto che sul PlayStore di Google l’app Stadia ha raggiunto 1 milione di download, un grande obiettivo a 7 mesi dal lancio della piattaforma.

stadia 1 milione

Nuovi controlli touch e puoi cambiare la risoluzione su ogni dispositivo

Il secondo aggiornamento tecnico importante è stata l’introduzione dei comandi touch-screen ufficiali, che permettono di poter giocare e utilizzare l’app di Stadia anche se non è collegato alcun controller.

stadia comandi touch

Consigliamo comunque per la maggior parte dei giochi l’utilizzo del controller, per una miglior esperienza di gioco possibile. L’app ti farà scegliere se vorrai utilizzare i comandi touch Stadia ogni volta che provi ad aprire un gioco senza che sia collegato un controller, i comandi sono sicuramente un’ottima idea, anche se non sono ancora personalizzabili. Per scoprire come utilizzare dei comandi touch completamente personalizzabili e gratuiti su qualsiasi device Android, non ti resta che continuare a seguirci e a leggere le nostre prossime guide e tutorial.

L’ultimo aggiornamento riguarda anche la possibilità di poter cambiare la risoluzione di Stadia direttamente dal dispositivo che si sta utilizzando. Prima la risoluzione si poteva cambiare solo tramite le impostazioni dell’app Stadia di Android e tali modifiche si applicavano ad ogni dispositivo utilizzato successivamente, mentre ora basta seguire delle semplici istruzioni:

  • Aprire il menu Stadia premendo il pulsante Stadia sul controller Stadia
  • Scegli Opzioni> Prestazioni
  • Scegli la risoluzione massima che desideri impostare per il dispositivo che stai utilizzando. Entrerà in vigore la prossima volta che giochi.

aggiornamento stadia risoluzione

Qualche problema tecnico

Purtroppo non è andato tutto liscio durante il roll-out di queste novità, infatti nelle ore successive all’inizio del roll-out è stata caricata per sbaglio una versione per sviluppatori del gioco Ubisoft Gods & Monsters su Stadia ed è stata giocabile gratuitamente per circa una mezz’ora. Appena gli sviluppatori se ne sono accorti, il gioco è stato immediatamente tolto da Stadia, ma i giocatori hanno registrato un down dei server della piattaforma durato circa una mezz’ora.

Ubisoft ha confermato ad Eurogamer che la versione caricata per errore su Stadia è una demo che risale alla E3 2019 e che ulteriori informazioni (anche riguardanti il nome ufficiale) verranno rilasciate in estate.

Insomma qualche pasticcio di troppo da parte degli sviluppatori, che comunque non hanno rovinato l’entusiasmo degli affezionati alla piattaforma di Google, che sta crescendo e migliorando di mese in mese.

Per nuove notizie su Gods & Monsters e per le prossime novità sui giochi disponibili su Stadia ti invitiamo a continuare a seguire iCrewPlay.

Continua invece a seguirci su iCrewPlay Tech per essere sempre aggiornato su tutti i prossimi aggiornamenti tecnici riguardo la piattaforma Stadia e non solo!

Potrebbe interessarti...

Scienze

Tardigrada: trovato un fossile di 16 milioni di anni

Windows 11

Windows 11 è qui: prime impressioni e consigli

Scienze

William Shatner: nello spazio a 90 anni con Blue Origin

Netflix

Abbonamento Netflix più costoso a partire da oggi

Scienze

Balena preistorica a quattro zampe: 43 milioni di anni fa

Scienze

Endometriosi: individuata causa genetica e target del farmaco

Hai provato a giocare su Stadia? Cosa ne pensi delle ultime novità della piattaforma di Google per giocare in cloud? Faccelo sapere commentando qui sotto!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Tronsmart Studio

14 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0