DJI Mini 3 Pro

DJI Mini 3 Pro ufficiale: ecco tutti i dettagli

Il nuovo drone DJI con peso inferiore ai 250 grammi è stato ufficialmente presentato

Naviga tra i contenuti

Gli appassionati del settore lo aspettavano con ansia ed oggi è finalmente arrivato l’annuncio ufficiale, DJI Mini 3 Pro è stato presentato ufficialmente ed è già preordinabile, con data di uscita ufficiale fissata per il 17 maggio.

Questo nuovo modello mantiene il peso al di sotto dei 249 grammi e continuerà quindi ad essere pilotabile, secondo le normative attualmente vigenti, senza la necessità di conseguire il patentino, sarà infatti richiesta soltanto l’assicurazione con copertura dei danni a terzi.

DJI Mini 3 Pro sensori

In compenso sono tante le funzionalità che sono state migliorate, come autonomia, qualità di registrazione ed introduzione di funzioni come l’Active Track, inoltre è il primo drone della serie Mini ad avere il rilevamento degli ostacoli tridirezionale.

Ferdinand Wolf, direttore creativo di DJI, ha affermato: “Quando abbiamo lanciato il drone di serie Mini nel 2019, il nostro obiettivo era offrire a tutti il modo più semplice per vedere il mondo da una nuova prospettiva per la prima volta. Attraverso gli scatti e le storie di tutti, abbiamo scoperto quanto potesse essere capace una piccola fotocamera aerea. Oggi condividiamo l’integrazione di eccellenti capacità di volo, intelligenza e versatilità di imaging nella nostra fotocamera aerea ultraleggera. DJI Mini 3 Pro alza il livello di ciò che può ottenere un potente drone portatile con fotocamera“.

DJI Mini 3 Pro è incredibilmente potente per un drone così compatto. Come i suoi predecessori, Mavic Mini, Mini 2 e Mini SE, mantiene la stessa ripiegabilità compatta per poter essere riposto e portato ovunque. Ma Mini 3 Pro è stato realizzato con ancor più funzionalità integrate rispetto a qualsiasi altro drone DJI delle sue dimensioni, grazie a prestazioni di volo migliorate, fotocamera, durata della batteria e funzionalità intelligenti che in precedenza erano disponibili solo nelle serie Air e Mavic.

Caratteristiche e funzionalità di DJI Mini 3 Pro

DJI Mini 3 pro chiuso

Per la prima volta nei droni di serie Mini, DJI Mini 3 Pro è dotato di rilevamento tridirezionale degli ostacoli, composto da sensori visivi anteriori, posteriori e inferiori. I sensori anteriori e inferiori hanno un campo visivo più ampio e forniscono una copertura senza interruzioni, per una migliore pianificazione del percorso e consapevolezza dell’ambiente circostante. Questi sensori abilitano anche Advanced Pilot Assistance Systems (APAS) 4.0, che rileva e trova automaticamente un percorso più sicuro attorno agli ostacoli durante il volo.

Inoltre, questi sensori abilitano anche l’intera suite FocusTrack, che consente agli utenti di selezionare un soggetto che il drone manterrà automaticamente al centro dell’inquadratura mentre pianifica automaticamente una rotta di volo sicura. Grazie al suo sistema di rilevamento aggiornato, DJI Mini 3 Pro è il primo della gamma Mini a integrare APAS e FocusTrack.

DJI Mini 3 Pro offre anche un sistema di imaging completamente migliorato. Il sensore della fotocamera CMOS da 1/1.3 pollici dispone di una doppia ISO nativa, una tecnologia di acquisizione precedentemente disponibile solo su alcune micro fotocamere singole e cinematografiche. Dispone anche di un’apertura di f/1.7 e può scattare immagini fino a 48 MP e video fino a 4K/60 fps. Per aiutare a realizzare contenuti di alta qualità facili da condividere, la fotocamera ruota di 90° abilitando la funzione Riprese verticali, creando foto e video incredibili con orientamento verticale, senza ritaglio e riduzione della qualità zoom dell’immagine.

Per i dettagli più vividi, la registrazione video HDR è disponibile con frequenze di fotogrammi fino a 30 fps. È disponibile un profilo colore Normale per una rapida modifica in-app, mentre D-Cinelike consente maggiori possibilità nella post elaborazione. Lo zoom video digitale fino a 2x è disponibile in 4K, 3x in 2.7K e 4x in Full HD. Tra i feedback chiave degli utenti che abbiamo applicato, DJI Mini 3 Pro offre anche prestazioni delle immagini migliorate con pixel da 2,4μm che catturano più dettagli, il che è particolarmente utile in condizioni di scarsa illuminazione e di notte.

Novità anche per quanto riguarda l’autonomia, nonostante il peso sia rimasto contenuto, DJI è riuscita ad ottenere un’autonomia massima di 34 minuti, ma c’è la possibilità di utilizzare una batteria di volo estesa, con la quale si riesce ad ottenere un’autonomia massima di 47 minuti.

Abbinandosi perfettamente a questa autonomia di volo prolungata, Mini 3 Pro è dotato del sistema di trasmissione O3, che offre una nitida visuale live a 1080p fino a 12 km di distanza.

È stato introdotto anche un nuovo radiocomando, il DJI RC, dotato di touchscreen integrato da 5,5 pollici, ideale per chi non vuole utilizzare lo smartphone per monitorare il drone, ma preferisce una soluzione integrata.

Per quanto riguarda le modalità di ripresa più avanzate, la suite completa di modalità di scatto intelligenti delle serie Air e Mavic di DJI è ora disponibile anche su Mini 3 Pro, per consentirti di creare come mai prima d’ora. Con un solo tocco, potrai ottenere:

  • FocusTrack Suite
    • Spotlight 2.0 mantiene il soggetto al centro dell’inquadratura mentre voli manualmente.
    • Point of Interest 3.0 circonda il soggetto in un raggio e una velocità di volo prestabiliti.
    • ActiveTrack 4.0 segue il soggetto in due modi selezionabili:
      • Traccia: Il drone traccia il soggetto a una distanza costante.
      • Parallel: Il drone traccia il soggetto mentre vola lateralmente ad esso ad un angolo e una distanza costanti
  • QuickShots
    • Dronie: Il drone vola all’indietro e verso l’alto, con la fotocamera bloccata sul soggetto.
    • Spirale: Il drone ascende e gira a spirale intorno al soggetto.
    • Ascesa: Il drone vola verso l’alto con la fotocamera rivolta verso il basso.
    • Cerchio: Il drone gira intorno al soggetto.
    • Boomerang:  Il drone si sposta attorno al soggetto seguendo un percorso ovale, ascendendo mentre si allontana dalla posizione iniziale e discendendo mentre ritorna indietro.
    • Asteroide:  Il drone crea uno scatto che inizia come un panorama sferico sopra il soggetto e termina con uno scatto normale stazionando vicino al soggetto.
  • MasterShots: Mantiene il soggetto al centro dell’inquadratura durante l’esecuzione di diverse manovre in sequenza, così da generare un breve video cinematografico.
  • Hyperlapse: Crea un timelapse dinamico in cui il drone vola su percorsi prestabiliti durante gli scatti.

Disponibilità e prezzo

DJI Mini 3 Pro in diverse configurazioni è disponibile da oggi per il preordine sullo store DJI e dalla maggior parte dei rivenditori autorizzati con spedizioni a partire dal 17 maggio. Puoi già preordinarlo anche su Amazon.

DJI Mini 3 Pro (senza radiocomando) è in vendita a 739 € e include DJI Mini 3 Pro ed esclude qualsiasi radiocomando per coloro che hanno già un modello compatibile per controllare il drone. DJI Mini 3 Pro è in vendita a 829 € e include un DJI RC-N1. DJI Mini 3 Pro (con DJI RC) è in vendita a 999 € e include un DJI RC.

Inoltre, anche i kit di accessori realizzati per DJI Mini 3 Pro sono disponibili per l’acquisto a partire da oggi. Il kit DJI Mini 3 Pro Fly More è in vendita a 189 € e include 2 Batterie di volo intelligenti, 1 Stazione di ricarica a due vie, 2 set di eliche e una borsa a tracolla. Il DJI Mini 3 Pro Fly More Kit Plus è in vendita a 249 € e include 2 Batterie di volo intelligenti Plus, 1 Stazione di ricarica a due vie, 2 set di eliche e una borsa a tracolla. Tutti gli altri accessori saranno acquistabili separatamente. Per ulteriori informazioni in merito puoi visitare il sito ufficiale.

Cosa ne pensi di questo nuovo DJI Mini 3 Pro? Vale la pena fare l’upgrade da Mini 2? Dicci la tua nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI