D-Orbit

D-Orbit: annullati i piani degli investitori il 12 agosto

I piani di D-Orbit per venire quotata in borsa sono andati in fumo, e per motivi che purtroppo non sono dipendenti da lei

La società di logistica spaziale D-Orbit ha dichiarato il 12 agosto di aver annullato i piani per la quotazione in borsa fondendosi con Breeze Holdings Acquisition Corp, una società di acquisizione per scopi speciali (SPAC).

La società italiana sperava di raccogliere 185 milioni di dollari dall’accordo per espandere il personale e accelerare gli investimenti in ION Satellite Carrier, il suo veicolo di trasferimento orbitale (OTV) che ha completato la sua prima missione commerciale alla fine del 2020, tuttavia “i mercati finanziari sono cambiati sostanzialmente” da quando l’accordo è stato annunciato lo scorso 27 gennaio, ha affermato il CEO di Breeze Douglas Ramsey, tra tassi di interesse in aumento, inflazione in aumento e una guerra in corso in Ucraina.

D-Orbit

“Guardando al futuro, rimaniamo concentrati sull’identificazione di un’altra opportunità di creazione di valore per gli azionisti di Breeze”

ha aggiunto Ramsey.

La traiettoria di crescita di D-Orbit rimane comunque sulla buona strada nonostante le condizioni di mercato “al di fuori del nostro controllo”, come ha affermato in una nota il suo CEO Luca Rossettini.

La società ha affermato di aver consegnato più di 80 carichi utili di clienti alle loro orbite finora quest’anno con tre missioni ION e di voler effettuare altre tre missioni ION entro la fine dell’anno, inoltre la scorsa settimana D-Orbit ha annunciato un accordo per lanciare 20 nanosatelliti in tre anni per la startup svizzera Astrocast con ION.

La portavoce di D-Orbit, Caterina Cazzola, ha affermato che:

il nostro piano per la quotazione in borsa è semplicemente sospeso per ora e quando sarà il momento, valuteremo l’opportunità di una quotazione pubblica e la migliore strategia per farlo”.

D-Orbit il primo caso di una serie di cambi di rotta?

D-Orbit

Un contesto macroeconomico difficile ha anche portato Tomorrow.io, con sede negli Stati Uniti, a cancellare i piani a marzo per accelerare la sua costellazione di satelliti radar meteorologici commerciali con una fusione SPAC.

Le SPAC sono società di comodo che utilizzano i soldi raccolti dalla quotazione in borsa per fondersi con un’altra società, offrendo loro un’infusione di denaro e una corsia preferenziale per il mercato pubblico per la crescita futura, cosa che avrebbe dato ancor più lustro a D-Orbit.

Tuttavia, ci sono dubbi sul fatto che le società spaziali in fase iniziale siano adatte agli investitori pubblici perché le loro attività sono tipicamente ad alta intensità di capitale e soggette a ritardi.

Delle nove società spaziali che sono diventate pubbliche attraverso fusioni SPAC nel 2021, solo le azioni di Rocket Lab hanno terminato l’anno con un valore di scambio al di sopra del loro prezzo quando la fusione si è conclusa.

Anche la domanda di nuovi accordi SPAC è diminuita a causa del calo della propensione al rischio degli investitori e del crescente controllo normativo sul modo in cui operano queste società di assegni in bianco.

D-Orbit

Per rendersi conto di quanto effettivamente la situazione sia delicata, basti pensare che fino ad ora, solo quest’anno, secondo quanto riferito da Bloomberg sono più di 40 le fusioni SPAC che sono state cancellate, situazione che non si sarebbe probabilmente verificata un paio di anni addietro.

Nel settore spaziale, il produttore di apparecchiature per comunicazioni satellitari Satixfy sta continuando a lavorare per chiudere la sua fusione SPAC quest’anno, inoltre Satisfy ha annunciato il suo accordo per avviare la fusione con Endurance Acquisition Corp l’8 marzo, il giorno dopo che Tomorrow.io ha annullato il suo piano di fusione SPAC a causa delle condizioni di mercato.

Se sei attratto dalla scienza o dalla tecnologiacontinua a seguirci, così da non perderti le ultime novità e news da tutto il mondo!

Cosa ne pensi di questo cambio di rotta degli investitori nei confronti di D-Orbit? Secondo te come si sarebbe potuta gestire la situazione? Parliamone qui sotto nei commenti.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI