Cancro al seno maschile

Cancro al seno maschile: uomini sterili 50% più a rischio

Sebbene non se ne parli molto, il cancro al seno è una malattia che colpisce anche gli individui maschi, e molto più di quanto si possa immaginare

Secondo una nuova ricerca, il cancro al seno maschile ha una probabilità doppia di svilupparsi in quegli individui che risultano essere infertili  rispetto a quelli senza problemi di fertilità, e sebbene le potenziali cause di ciò rimangano sconosciute, la scoperta potrebbe aiutare a spianare la strada alla ricerca tanto necessaria sulla malattia.

Cancro al seno maschile

Lo studio, pubblicato sulla rivista Breast Cancer Research, è uno dei più grandi mai esaminati sulla malattia, avendo incluso quasi 2.000 uomini con cancro al seno.

“Il nostro studio suggerisce che gli uomini sterili possono avere il doppio delle probabilità di sviluppare il cancro al seno rispetto a quelli senza problemi di fertilità”

ha affermato l’autore dello studio, il dottor Michael Jones dell’Istituto di ricerca sul cancro di Londra, in una dichiarazione, il quale ha poi in seguito aggiunto:

“Le ragioni alla base di questa associazione non sono chiare ed è necessario indagare sul ruolo fondamentale degli ormoni della fertilità maschile sul rischio di cancro al seno negli uomini. Speriamo che questo possa portare a intuizioni sulle cause alla base del cancro al seno maschile e forse anche femminile”.

Diffusione e conoscenza del cancro al seno maschile

Il cancro al seno maschile è raro, con solo l’1% di tutti i tumori al seno negli Stati Uniti che si verificano negli uomini, ad esempio quest’anno, a circa 2.710 uomini americani verrà diagnosticato un cancro al seno e di questi, 530 dovrebbero morire a causa della malattia, secondo una stima dell’American Cancer Society, mentre invece nel Regno Unito, dove ha sede l’attuale studio, ogni anno vengono diagnosticati 370 uomini.

Cancro al seno maschile

A causa della sua minore prevalenza, molta meno ricerca è dedicata specificamente al cancro al seno maschile e le decisioni terapeutiche sono spesso basate su studi condotti sulle donne.

“Le cause del cancro al seno negli uomini sono in gran parte sconosciute, in parte perché è raro e in parte perché gli studi precedenti sono stati piccoli”

ha detto Jones in una nota.

Il nuovo studio si proponeva di cambiarlo: Jones e colleghi hanno intervistato 1.998 uomini a cui è stato recentemente diagnosticato un cancro al seno in Inghilterra e Galles in un periodo di 12 anni, come parte dello studio sul cancro al seno maschile di Breast Cancer Now.

Hanno fatto domande agli uomini per accertare la loro fertilità, e questi includevano se avevano o meno figli biologici, se loro o i loro partner avevano mai avuto problemi di concepimento e se avevano mai cercato un aiuto professionale per problemi di fertilità.

Hanno quindi confrontato le risposte con quelle di 1.597 uomini senza storia di cancro al seno, rivelando che gli uomini con cancro al seno avevano maggiori probabilità di segnalare problemi di fertilità rispetto a quelli senza, riferendo che il rischio di cancro al seno invasivo – cancro con la capacità di diffondersi – era significativamente legato all’infertilità maschile.

Lo stesso era vero anche dopo aver tenuto conto dei fattori di rischio noti per l’infertilità e il cancro al seno che potrebbero influenzare i risultati.

Cancro al seno maschile

Significativamente più uomini con cancro al seno non hanno figli rispetto ai controlli, ha scoperto il team, anche se questo non può essere preso come una misura dell’infertilità poiché le persone scelgono di non avere figli per tutta una serie di motivi.

Lo studio era in qualche modo limitato dalla sua auto-segnalazione della fertilità, lasciando spazio a errate classificazioni, infatti la fertilità può essere influenzata da entrambi i membri di una coppia, ad esempio, oppure gli uomini potrebbero non aver denunciato i bambini al di fuori del matrimonio, con l’uso delle cartelle cliniche che fornirebbe agli studi futuri una misura più tangibile e accurata dell’infertilità.

Con un po’ di fortuna, questi studi futuri potrebbero aiutarci a comprendere meglio le cause del cancro al seno maschile.

“Scoprire un legame tra infertilità e cancro al seno maschile è un passo avanti verso la nostra comprensione del cancro al seno maschile e come potremmo trovare più modi per diagnosticare e curare gli uomini – e possibilmente le donne – con questa malattia devastante”

ha affermato il Dr Simon Vincent, Direttore della ricerca, Supporto e influenza su Breast Cancer Now, il quale ha poi in seguito aggiunto:

“È importante sottolineare che speriamo che le conoscenze che abbiamo acquisito da questo studio raggiungano più uomini che potrebbero trarre vantaggio dall’essere consapevoli del cancro al seno maschile”.

Se sei attratto dalla scienza o dalla tecnologia, continua a seguirci, così da non perderti le ultime novità e news da tutto il mondo!

E tu sapevi che il cancro al seno poteva colpire anche gli uomini? Riusciremo a trovare una cura o almeno capire perché questa malattia si manifesta? Parliamone qui sotto nei commenti.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI