Artemis 1

Artemis 1: quasi tutto pronto per il suo lancio imminente

Il nuovo razzo lunare della NASA, il più potente di sempre, si prepara per essere lanciato per la prima volta

Il nuovo megarazzo della NASA che sarà utilizzato per la sua missione sulla luna, Artemis 1, è per la prima volta sulla rampa di lancio pronto per partire in quello che sarà il ritorno dell’umanità sul nostro satellite.

Lo scorso giovedì 17 marzo, alle 17:47 EDT (21:47 GMT), con le porte più grandi del mondo aperte al Vehicle Assembly Building (VAB) presso il Kennedy Space Center (KSC) della NASA sulla Space Coast della Florida, il razzo che lancerà i prossimi astronauti sulla luna ha iniziato a rotolare sulla rampa di lancio.

Ha raggiunto la sua destinazione più di 11 ore dopo, stabilendosi in cima al suo pad all’avvicinarsi dell’alba alle 4:15 EDT (08:15 GMT) di venerdì 18 marzo, secondo una dichiarazione dell’agenzia.

Artemis 1

Il razzo –lo Space Launch System (SLS) della NASA, il razzo più potente mai costruito– è rotolato verso il Pad 39B del KSC con la navicella Orion sulla sua cima, entrambi a bordo del massiccio “crawler” dell’agenzia. Il veicolo da trasporto, ufficialmente chiamato cingolato-transporter 2 (CT-2), trasportava la capsula SLS da 2.5 milioni di chilogrammi (5.5 milioni di libbre) e la capsula Orion da 23.000 chilogrammi (50.000 libbre) a circa 1.3 km/h (0,8 mph) verso il pad .

“In queste rampe di lancio, individui straordinari ottengono cose impensabili”

ha detto l’amministratore della NASA Bill Nelson durante un webcast dal vivo del lancio, inoltre ha anche aggiunto:

“Oggi una nuova generazione – non la generazione Apollo, ma è la generazione Artemide – si sta preparando a raggiungere nuove frontiere. Questa generazione riporterà gli astronauti sulla luna e questa volta atterreremo la prima donna e la prima persona di colore in superficie per condurre una scienza rivoluzionaria”

e anche:

Il programma Artemis della NASA aprirà la strada al grande balzo dell’umanità: le future missioni su Marte. Non c’è dubbio che siamo in un’era d’oro dell’esplorazione dello spazio umano, della scoperta e dell’ingegnosità nello spazio. E tutto inizia con Artemis 1.”

Gli ultimi preparativi prima della partenza della missione Artemis 1

Artemis 1

L’SLS e l’Orion sosterranno ora alcune settimane di test sul pad prima del loro lancio con Artemis 1, la prima missione del programma Artemis della NASA, che mira a far atterrare i primi esseri umani sulla luna dall’ultimo sbarco sulla luna con la missione Apollo della NASA nel 1972.

Artemis 1, che invierà un Orion senza equipaggio in un viaggio intorno alla luna, è attualmente previsto per il lancio non prima di maggio. Il più grande passo successivo per la missione dopo il lancio è una “prova in costume”, che vedrà il team della missione entrare all’interno dell’SLS sulla rampa di lancio, condurre un conto alla rovescia di pratica e, essenzialmente, eseguire tutte le procedure che portano al lancio ( meno il lancio effettivo).

Le prove generali sul bagnato dovrebbero svolgersi tra poche settimane, all’inizio di aprile. Questa prova sarà seguita da otto-nove giorni di test aggiuntivi al pad prima che SLS e Orion vengano lentamente riportati al VAB sul cingolato, lì i membri del team della missione valuteranno come sono andate le prove in costume da bagnato e i test aggiuntivi e se è necessario apportare modifiche ai veicoli prima del lancio.

Tali informazioni aiuteranno anche il team della missione a determinare la sequenza temporale finale per i passaggi successivi e, in definitiva, il lancio. I test di lancio che si verificheranno sono un passo importante e critico verso il lancio di Artemis 1, che metterà alla prova la prontezza allo spazio e le capacità di volo spaziale umano sia di SLS che di Orion.

Lo Space Launch System è l’unico razzo in grado di inviare umani nello spazio profondo. È il razzo più potente del mondo e Orion si avventurerà più lontano di qualsiasi veicolo spaziale costruito per gli umani che abbia mai fatto volare gli umani.

Rimarrà nello spazio più a lungo di qualsiasi veicolo spaziale progettato per gli astronauti… abbia mai fatto senza attraccare a una stazione spaziale”.

ha detto Nelson.

Artemis 1

“Artemis 1 dimostrerà l’impegno e la capacità della NASA di estendere la presenza dell’umanità sulla luna e oltre, ma questa missione non è solo vedere la leadership della NASA nello spazio. Sta rafforzando le piccole imprese americane. Sta supportando le università americane. Sta mostrando la potenza degli scienziati, matematici e tecnici americani.”

ha affermato Nelson.

Secondo Nelson il programma Artemis “è un motore economico per l’America”, il quale ha sottolineato che, il progetto, ha generato 14 miliardi di dollari e sostenuto 70.000 posti di lavoro negli Stati Uniti.

Artemis 1 sarà seguito da Artemis 2, una missione con equipaggio intorno alla luna, nel 2024. Artemis 3, il primo sbarco sulla luna pianificato dalla NASA dal 1972, è previsto non prima del 2025.

Se sei attratto dalla scienza o dalla tecnologia, continua a seguirci, così da non perderti le ultime novità e news da tutto il mondo!

Il razzo che inizierà la missione Artemis 1 è già di per sé una grande impresa per l’umanità, ma secondo te i risultati che otterrà durante la sua missione, saranno altrettanto straordinari? Parliamone qui sotto nei commenti!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI