Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
m1x

Apple M1X, l’evoluzione del nuovo chip M1 è già realtà

Ben 12 core e tanti nuovi device sono i piani per il 2021 di Apple

Se i nuovi dispositivi dotati del chip Silicon M1 hanno fatto così tanto scalpore da far dimenticare velocemente altri lanci avvenuti in questi mesi da parte del brand di Cupertino, pare che la voglia di innovare e di dar spettacolo nel mercato dei processori basati su tecnologia ARM non sia ancora finito.

Ebbene sì, perché alcune voci di corridoio puntano il dito verso un nuovo SoC chiamato M1X che dovrebbe essere il successore, in fatto di potenza e numero di core, dell’attuale M1 ed entrare a far parte dell’universo Apple a partire dal 2021.

Le indiscrezioni, infatti, parlano di un debutto all’interno dei nuovi MacBook Pro da 16 pollici ma anche altri device attesi per il 2021 come l’iMac da 24 pollici, MacBook Pro 14 pollici, e Mac Pro che potrebbero, attraverso questo nuovo chip, garantire prestazioni davvero fulminee grazie a ben 12 core in configurazione 8+2: 8 core pensati per i workload più pesanti e dunque dedicati alle prestazioni pure e i restanti 4 dedicati al risparmio energetico e all’efficienza, con ottimizzazioni per quanto concerne gli utilizzi più comuni del dispositivo.

Chiaramente si tratta solamente di voci e dunque nulla è certo, in particolare per quanto riguarda le reali prestazioni (che comunque rimangono estremamente promettenti dopo il forte lancio di M1 su MacBook Air, MacBook Pro e Mac Mini), la denominazione che potrebbe anche essere semplicemente un placeholder provvisorio in attesa della scelta di un nome ufficiale da parte di Apple ed infine quale sarà il dispositivo che per primo monterà il nuovo SoC M1X.

Ciò che invece è certo è che non vediamo l’ora di mettere mano su uno di questi dispositivi per testarne a pieno le capacità: se già i nuovi chip M1, infatti, si sono dimostrati dei veri e propri killer sotto il profilo del rapporto perfomance/autonomia, che a nostro avviso è la variabile più importante su un dispositivo pensato per la produttività in mobilità, M1X potrebbe essere davvero rivoluzionario e garantire a tante persone che lavorano utilizzando la piattaforma di Apple una soluzione estremamente solida.

Potrebbe interessarti...

Xiaomi

Anche Xiaomi nella lista nera degli USA, ora cosa succede?

Honor

HONOR MagicBook Pro e HONOR Band 6 presto disponibili

Scienze

Gennaio 2021, il buco nell’ozono si è chiuso

Nintendo Switch Pro

Nintendo Switch Pro in arrivo con display OLED secondo un leak

Asus Zenfone 6

Rilasciato l’aggiornamento che porta Android 11 su Zenfone 6

OnePlus Nord

Da oggi puoi provare Android 11 su OnePlus Nord

Cosa ne pensi dei nuovi processori M1 ed in particolare del più performante M1X? Dicci la tua con un commento!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
app gratis

16 gennaio, 2021

GXT 877 Scarr

05 gennaio, 2021

Trust GXT 877 Scarr

Recensione

23 dicembre, 2020

Tronsmart Mega Pro

Recensione

HyperX Quadcast S RGB2

04 dicembre, 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0