0

0

ANNKE C800: qualità cristallina a tutte le ore del giorno

Abbiamo messo alla prova questa telecamera in tutte le condizioni di luce: andiamo a vedere come se l'è cavata

ANNKE C800 Logo
0

0

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Il mercato delle telecamere di sicurezza è ormai da anni popolato da prodotti di manifattura asiatica, spesso poco affidabili, costruiti in modo approssimativo, e con qualità video, in particolare di notte, semplicemente insufficiente.

A questo proposito, l’azienda ANNKE ci ha mandato in prova ANNKE C800, una telecamera che, almeno sulla carta, offre caratteristiche da top di gamma paragonabili a quelle di telecamere professionali di brand come la canadese Lorex: andiamo a vedere come questa torretta se l’è cavata nei nostri test.

ANNKE C800: caratteristiche tecniche e qualità costruttiva

ANNKE C800 front

Appena fuori dalla scatola, il prodotto si presenta bene: i materiali sono quasi completamente metallici, fatta eccezione per l’anello in ABS attorno alla base, che nasconde le 3 viti con le quali è possibile fissare ANNKE C800 ad una qualsiasi superficie piatta, come un muro o un soffitto.

La telecamera è costruita per essere utilizzata all’esterno, e non dovrebbe aver alcun problema a resistere al maltempo grazie alla certificazione IP67, che garantisce una completa resistenza alla polvere e alle immersioni tra i 15cm e 1m di profondita fino ad un massimo di 30 minuti.

Oltre a questa certificazione, che è ormai estremamente comune, è presente anche la meno nota IK al livello 10 – il livello più alto -, che garantisce una resistenza ad impatti fino a 20 joule, ovvero a l’equivalente di un masso del peso di 5kg che cade sul prodotto da 40cm di altezza. La telecamera è infine sicura anche contro eventuali tentativi di smantellamento, grazie ad un sistema che, una volta fissata al soffito o ad un muro, non permette alcuna manipolazione esterna.

Per quanto riguarda la connettività, questa camera è fatta per tutti quei sistemi NVR e Router con supporto PoE che permettono, tramite un unico cavo ethernet, di alimentare la camera e di registrare, salvare e riprodurre filmati in tempo reale.

Purtroppo in confezione non è incluso alcun cavo, né di alimentazione, né ethernet: nel caso infatti non possediate un supporto con connettività PoE, potrete comunque collegare tramite un semplice cavo ethernet la telecamera al vostro router, ma dovrete andare a caccia di un alimentatore da 12V compatibile per poter alimentarla.

La qualità video di questa camera arriva fino al 4K a 12.5 FPS grazie al sensore Sony STARVIS IMX274: parleremo delle performance di questo sensore nel prossimo paragrafo della recensione, dedicato alla nostra prova.

Infine, gli accessori presenti in confezione sono:

  • Telecamera ANNKE C800
  • Kit viti
  • Copri connettore impermeabilizzante
  • Manuale d’istruzioni
  • CD
  • Schema delle viti per il montaggio a muro

ANNKE C800 accessories

ANNKE C800: la nostra prova sul campo

Montare questo prodotto è semplice: una volta smontata la base seguendo le istruzioni, vengono rivelate le 3 viti che possono essere usate per posizionare facilmente la telecamera su un muro o un soffitto.

Dopo averla montata e collegata, nel mio caso utilizzando un generico alimentatore da 12V e un normale cavo ethernet, la telecamera si è interfacciata immediatamente con il mio router ed ho potuto accedere facilmente al menù di configurazione e monitoraggio: per accedervi, ho fatto come prima cosa l’accesso al menù di configurazione del mio router, in modo da capire quale IP fosse stato assegnato alla telecamera all’interno della mia rete di casa.

A quel punto, digitando il suddetto IP all’interno della barra di ricerca del browser, ho raggiunto l’interfaccia di configurazione della telecamera: il primo step richiesto è quello di inserire una password e delle domande di sicurezza, che saranno poi obbligatorie per accedere alle impostazioni del prodotto.

Fatto questo, è possibile accedere alle impostazioni di configurazione: qui possiamo modificare la risoluzione, che in questa telecamera arriva ad un massimo di 3840 x 2160, ovvero 4K, anche se con un grosso limite riguardo al framerate, che non supera i 12.5 frame al secondo.

Sebbene infatti, a questa risoluzione, la telecamera offra davvero un’ottimo dettaglio anche a distanze importanti, il mio consiglio è quello di utilizzare la risoluzione 2K, ovvero 2560 x 1440, che garantisce comunque un’immagine molto definita, ma a 25 fps, framerate che renderà le riprese estremamente più fluide.

Nel suddetto menù di configurazione è anche possibile attivare un sistema di motion detection, che consente di ricevere una email o un avviso sullo smartphone – tramite l’applicazione ANNKE Vision, disponibile sia per iOS che per Android -, nel caso in cui la telecamera avvisti dei movimenti sospetti, inoltre è possibile modificare il tipo di encoding: va sottolineata la presenza dell’encoding h.265+, che produce video dalle dimensioni molto più contenute rispetto alla controparte h.264, pur mantenendo una qualità video comparabile.

Anche la modalità notturna è degna di nota: è facile identificare praticamente qualsiasi soggetto, anche in movimento rapido se si opta per una risoluzione a 2K anzichè 4K, e ho trovato interessante la modalità denominata da ANNKE “EXIR“, che garantisce immagini a colori estremamente luminose anche in situazioni di scarsissima luminosità, come mostrato nell’immagine qui sotto.

ANNKE C800 night vision
Test video notturno dello youtuber the The Hook Up

La videocamera è disponibile su Amazon Italia solamente all’interno dei kit ANNKE che comprendono il sistema NVR, dotato di Hard Disk da 2TB e quattro telecamere ANNKE C800 a 629 euro, mentre il costo di una singola telecamera sul sito ufficiale ANNKE è di 95.99$.

In conclusione su ANNKE C800

C800 di ANNKE non ha nulla a che fare con le telecamere economiche a cui siamo abituati: grazie ad un’ottima qualità video, sia in condizioni di luce favorevoli che non, ad una costruzione più che robusta che protegge non solo dalle intemperie, ma anche da tentativi di manomissione, ed infine grazie anche alla generale facilità d’utilizzo del supporto software, non possiamo che consigliare questa telecamera a tutti coloro che possiedono un NVR o uno switch PoE, e sono alla ricerca di un prodotto affidabile.
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
C800 di ANNKE non ha nulla a che fare con le telecamere economiche a cui siamo abituati: grazie ad un’ottima qualità video, sia in condizioni di luce favorevoli che non, ad una costruzione più che robusta che protegge non solo dalle intemperie, ma anche da tentativi di manomissione, ed infine grazie anche alla generale facilità d’utilizzo del supporto software, non possiamo che consigliare questa telecamera a tutti coloro che possiedono un NVR o uno switch PoE, e sono alla ricerca di un prodotto affidabile.
0