Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Allineamento di Giove e Saturno

Allineamento di Giove e Saturno: l’ultima volta 800 anni fa

L'allineamento di Giove e Saturno, creando un double planet, è un evento rarissimo che dopo ~800 anni si ripresenta in questo pazzo 2020

iCrewPlay è alla ricerca di redattori che si occupino della sezione di scienza e tecnologia: vuoi far parte di un gruppo dinamico e stimolante, recensire i prodotti in uscita e condividere le tue conoscenze con gli altri?

0 0 voto
Voto iCrewers

Prima che questo 2020 giunga al termine, ci sarà l’allineamento di Giove e Saturno, i due pianeti saranno così vicini che sembreranno formare il celeberrimo “double planet” (o doppio pianeta in italiano). Una così grande e spettacolare congiunzione, diventato noto come l’allineamento planetario, non si è verificata per quasi 800 anni.

Allineamento di Giove e Saturno

Ogni 20 anni c’è un allineamento di Giove e Saturno, questo tuttavia non è completo in quanto si avvicinano estremamente ma senza “toccarsi”. Giove orbita attorno al Sole ogni 12 anni, mentre l’orbita di Saturno ne impiega circa 30, di anni, quindi ogni pochi decenni Giove lambisce Saturno, almeno secondo quanto affermato dalla NASA.

Ma perché l’allineamento di Giove e Saturno di questo fine 2020 è particolarmente raro?

La risposta è semplice, i pianeti non sono stati così vicini tra loro da quasi 400 anni e non sono stati osservabili così vicini di notte sin dal medioevo, nel 1226.

“Gli allineamenti tra questi due pianeti sono piuttosto rari, si verificano una volta ogni 20 anni circa, ma questa congiunzione è eccezionalmente rara a causa di quanto i pianeti appariranno vicini”

ha detto in un comunicato l’astronomo della Rice University Patrick Hartigan, per poi aggiungere:

“Dovresti tornare indietro fino a poco prima dell’alba del 4 marzo 1226, per vedere un allineamento più ravvicinato tra questi oggetti visibili nel cielo notturno.”

Nel 1610, l’astronomo italiano Galileo Galilei scoprì sia le quattro lune di Giove – Io, Europa, Ganimede e Callisto – sia gli anelli di Saturno. Non molto tempo dopo, nel 1623, i due pianeti furono avvistati per la prima volta allineati.

Una storia quasi millenaria quella dell’allineamento di Giove e Saturno

Allineamento di Giove e Saturno

L’allineamento di Giove e Saturno è talvolta soprannominata la “Stella di Natale” o “Stella di Betlemme” per il suo legame con la storia della natività cristiana. Nella storia, la stella guida i magi alla casa di Gesù, che molti cristiani credono fosse un miracolo, mentre gli astronomi, più scientificamente, hanno tentato di collegare la stella a diversi eventi celesti rari, tra i quali una cometa, una supernova e una congiunzione.

Allineandosi con il solstizio d’inverno del 21 dicembre 2020, i due pianeti saranno a soli 0,1 gradi di distanza, meno del diametro di una luna piena, hanno detto gli esperti di EarthSky. La parola “congiunzione” è usata dagli astronomi per descrivere l’incontro di oggetti nel nostro cielo notturno, e la grande congiunzione si verifica tra i due più grandi pianeti del nostro sistema solare: Giove e Saturno.

Nell’allineamento di Giove e Saturno, i due pianeti saranno così vicini che sembreranno, da alcune prospettive, sovrapporsi completamente, creando un raro effetto “double planet”. Così vicino, che un “mignolo a distanza di un braccio coprirà facilmente entrambi i pianeti nel cielo”, ha detto la NASA.

Tuttavia, sebbene possano sembrare molto, molto vicini dalla Terra, in realtà sono ancora a centinaia di milioni di miglia di distanza.

Allineamento di Giove e Saturno

Durante l’ultimo allineamento di Giove e Saturno, avvenuta nel 2000, i due pianeti erano così vicini al sole che l’evento fu difficile da osservare ma, questa volta, gli osservatori del cielo dovrebbero avere una visione più chiara dell’evento celeste in quanto la grande congiunzione brillerà luminosa poco dopo il tramonto, bassa nel cielo sud-occidentale, visto dall’emisfero settentrionale –ha detto la NASA–.

Per tutto il mese di dicembre, gli skywatcher saranno facilmente in grado di individuare i due pianeti ad occhio nudo, ti basterà alzare lo sguardo ogni sera per vederli avvicinarsi sempre di più nel cielo, sappi che sono così luminosi che sono persino visibili dalla maggior parte delle città.

Giove attualmente appare più luminoso di qualsiasi stella nel cielo mentre Saturno è leggermente più debole, ma altrettanto luminoso come le stelle più luminose, con un riconoscibile bagliore dorato.

Saturno apparirà leggermente sopra e a sinistra di Giove, e sembrerà anche vicino al pianeta come alcune delle sue lune, visibili con un binocolo o un telescopio tuttavia, a differenza delle stelle, che brillano, entrambi i pianeti manterranno una luminosità costante, caratteristica facile da trovare nelle notti serene.

Allineamento di Giove e Saturno

Per descrivere questo allineamento di Giove e Saturno, Henry Throop, un astronomo della Planetary Science Division presso la sede della NASA, ha detto:

“Potete immaginare il sistema solare come una pista, con ciascuno dei pianeti come un corridore nella propria corsia e la Terra verso il centro dello stadio, dal nostro punto di osservazione, saremo in grado di vedere Giove sulla corsia interna, avvicinarsi a Saturno per tutto il mese e infine sorpassarlo il 21 dicembre”.

L’evento è osservabile da qualsiasi parte della Terra, a condizione che il cielo sia sereno, inoltre Hartigan ha ricordato che:

“Più a nord è uno spettatore, meno tempo avrà per intravedere la congiunzione prima che i pianeti affondino sotto l’orizzonte”.

I pianeti appariranno estremamente vicini per circa un mese, dando agli osservatori del cielo tutto il tempo per assistere allo spettacolare allineamento di Giove e Saturno durante le festività natalizie, inoltre l’evento coincide casualmente con il solstizio di dicembre, segnando il giorno più corto dell’anno nell’emisfero settentrionale.

https://www.nasa.gov/feature/the-great-conjunction-of-jupiter-and-saturn

“Congiunzioni come questa potrebbero verificarsi in qualsiasi giorno dell’anno, a seconda di dove si trovano i pianeti nelle loro orbite.

La data della congiunzione è determinata dalle posizioni di Giove, Saturno e della Terra nei loro percorsi attorno al Sole, mentre la data del solstizio è determinata dall’inclinazione dell’asse terrestre.

Il solstizio è la notte più lunga dell’anno , quindi questa rara coincidenza darà alle persone una grande possibilità di uscire e vedere il sistema solare “.

ha detto Throop.

Per saperne di più su quando e dove cercare per vedere l’allineamento di Giove e Saturno, ti lascio il link diretto alla pagina ufficiale della NASA, dove potrai trovare la risposta a molte delle domande che potresti esserti fatto nel corso della lettura di questo articolo.

Ricorda che questo allineamento di Giove e Saturno sarà la “più grande” grande congiunzione per i prossimi 60 anni, fino al 2080 e, secondo quanto detto da Hartigan, in seguito a quella congiunzione, la coppia non farà un approccio così ravvicinato fino a qualche tempo dopo l’anno 2400 quindi, a meno che tu non sia un vampiro, ti consiglio di non perderti questo allineamento di Giove e Saturno!

Se sei attratto dalla scienza continua a seguirci, così da non perderti le ultime novità e news da tutto il mondo!

Potrebbe interessarti...

Honor Magic 3

Honor Magic 3 Series: performance al top

Scienze

Cellule tumorali persistenti sono responsabili delle ricadute

Scienze

La psicologia ha lottato oltre 1 secolo per capire la mente

Minix Neo U22-XJ

Recensione Minix Neo U22-XJ con Minix Neo A3: il migliore TV Box?

Google

Read Along by Google: l’app che insegna a leggere e scrivere

Scienze

Rilevare terremoti utilizzando i cavi sottomarini di internet

E tu, sei già riuscito a vedere l’allineamento di Giove e Saturno? Se sì, parliamone qui sotto nei commenti, se no, fallo! sei ancora in tempo!

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Teufel CAGE

22 ottobre, 2021

Tronsmart Studio

14 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
1+