0

0

110 Cum Laude: la web app con AI per l’insegnamento online

Lanciato 110 Cum Laude, la web app che permette di monitorare gli studenti e di evitare imbrogli

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Seguendo la strada già tracciata da altri articoli, nei quali abbiamo parlato delle innovazioni tecnologiche made in Italy prodotte per risolvere problematiche conseguenti dal Coronavirus, in questo articolo ci focalizzeremo su un altro problema a cui molti sono sensibili, l’insegnamento. In particolare, parleremo del software 110 Cum Laude.

Con la chiusura di scuole, università, agenzie di formazione e similari, molti studenti si sono ritrovati a fare lezione davanti al PC, con notevoli vantaggi e svantaggi.

Da parte degli studenti questa necessità si è trasformata molte volte in un’opportunità: rimanere facilmente a casa a seguire le lezioni, addirittura, perché no, direttamente a letto.

Passi questa inaspettata fortuna per gli studenti, ma il difficile è diventato per gli insegnanti. Come possono seguire una classe poco concentrata e poco attenta, ma soprattutto come fanno a preparare verifiche ed esami che siano realmente proficui?

110 Cum Laude

Logo 110 Cum Laude
Logo 110 Cum Laude

A queste domande ha risposto MorphCast, un’azienda fiorentina specializzata in software di face recognition basati sul deep learning, in particolare sull’utilizzo di reti neurali.

Il loro ultimo software, 110 Cum Laude, permette tramite l’utilizzo della tecnologia proprietaria di valutare gli studenti da remoto, sia controllando che siano attenti e concentrati, sia monitorandoli al momento di verifiche o esami di profitto.

110 Cum Laude è una Web App, quindi un software che non richiede di essere installato sul computer o su qualunque altro dispositivo. È accessibile da qualunque piattaforma che possa essere collegata ad internet (computer, tablet, smartphone, etc.) ed è pensata per funzionare in due modalità operative separate tra di loro: Lessons ed Exams.

110 Cum Laude Lessons

Lessons, permette di controllare la classe durante le spiegazioni e le lezioni online. Il docente può controllare tramite un cruscotto digitale se gli studenti sono attenti oppure se qualcuno di loro non sta seguendo la lezione.

La potenza del software è la possibilità di poter monitorare tutta la classe con un colpo d’occhio velocissimo e senza dover rivedere le registrazioni a fine lezione, impiegando il doppio del tempo.

110 Cum Laude Lessons
110 Cum Laude Lessons

110 Cum Laude Exams

Exams consente di rilevare se durante una fase di esame online qualcuno sta imbrogliando.

Questo è possibile usando una innovativa tecnologia proprietaria che rileva la presenza di suggeritori, la posizione della testa dello studente, dà indicazione sulla traiettoria dello sguardo. L’azienda afferma che c’è in lavorazione anche un rilevatore di suggerimenti vocali che, analizzando il tono di voce tipico del sussurrare, dà un’indicazione sulla presenza o meno di un suggeritore.

110 Cum Laude Exams
110 Cum Laude Exams

Stefano Bargagni, fondatore di Morphcast descrive 110 Cum Laude Exams usando queste parole:

“È facilissimo da usare. Gira sui browser svincolato e in tandem alla piattaforma LMS (Learning Management System) o Webinar utilizzata come Zoom, Meet, Microsoft Teams, etc… Basta comunicare la URL della “pagina studente” e automaticamente il cruscotto anticheating dell’insegnante verrà popolato”

Aggiunge inoltre che:

“Pensiamo di aver creato un prodotto semplice e facilmente applicabile, ma allo stesso tempo molto potente perché implementa una tecnologia innovativa introducendo il rilevamento costante dello stato d’animo e delle emozioni dello studente durante l’esame”

Privacy

La soluzione proposta da Morphcast garantisce anche il rispetto del regolamento europeo sulla protezione dei dati (GDPR), le immagini elaborate dagli algoritmi di machine learning e deep learning restano localmente a disposizione di 110 Cum Laude per un tempo inferiore a 300 ms e non vi è alcun invio online o salvataggio sulla memoria non volatile.

L’unica eccezione è la funzionalità di riconoscimento biometrico (a richiesta) usata per autenticare uno studente sulla piattaforma 110 Cum Laude, in quel caso il software ha un’immagine campione dello studente e controlla ad intervallo di pochi secondi che quest’ultimo sia ancora in “aula” e che non ci siano altre presenze. Alla fine dell’esame viene poi fornita una certificazione digitale e/o cartacea con la foto utilizzata come campione.

Maggiori informazioni sulle funzionalità sono presentate a questo link.

Costo

110 Cum Laude è un servizio a consumo, non necessità di installazione e il prezzo è calcolato al minuto di utilizzo.

Sul sito ufficiale non ci sono informazioni precise sul costo al minuto, tuttavia Morphcast mette a disposizione un simulatore per Lessons ed uno per Exams che permettono di avere un’idea sul costo. Da alcune prove fatte, il costo del servizio non è lineare con i parametri, più si utilizza e meno lo si paga.

Che ne pensi di 110 Cum Laude? Può essere un aiuto per l’insegnamento oppure non ti fidi? Faccelo sapere nei commenti.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
in iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x